in

A Charles Leclerc mancherà la “scarica di adrenalina” delle corse dopo Abu Dhabi

Charles Leclerc ha detto che sta per perdere la sua ‘adrenalina’ di guidare una vettura di Formula 1

Charles Leclerc Ferrari
Leclerc gareggerà nella sua ultima gara della sua seconda stagione in F1, dopo essere diventato vincitore di una gara con la Ferrari nel 2019 dopo la sua stagione di debutto con Sauber (ora Alfa Romeo) nel 2018.Sicuramente un anno da ricordare per il Monegasco che ha ottenuto la sua prima pole position in Bahrain, dove purtroppo è arrivato terzo a causa di problemi al motore, vincendo in seguito le sue prime due gare in Belgio e in Italia, aggiungendo altre sei pole a suo nome.

Ma a Charles Leclerc mancherà la sensazione di corsa durante la pausa. Abu Dhabi è l’ultimo gran premio della stagione”, ha detto. “La maggior parte del paddock probabilmente non vede l’ora di godersi le vacanze. Dal mio punto di vista, io sono in realtà piuttosto triste che per un po’ non avrò più quella sensazione di adrenalina al volante che provo guidando in F1.”

Leclerc è impegnato in una battaglia con la Red Bull di Max Verstappen per il terzo posto in campionato, 11 punti dietro l’olandese dopo la sua collisione con il compagno di squadra Sebastian Vettel in Brasile. In questa gara, tutti spingeranno al massimo in quanto, per la maggior parte dei piloti, non c’è nulla da perdere”, ha aggiunto.

“La gara inizia alla luce del giorno e termina di notte, il che è qualcosa di davvero speciale che non sperimentiamo in nessun altro posto. Un altro aspetto diverso qui è il degrado degli pneumatici, che è qualcosa a cui dobbiamo abituarci e anticipare. È sempre una gara interessante e non vedo l’ora che arrivi la mia ultima uscita della stagione con la Scuderia Ferrari.”