in

La Scuderia Ferrari compie 90 anni

Ferrari nelle scorse ore ha celebrato il suo 90 ° anniversario. La Scuderia del cavallino rampante fu fondata ufficialmente il 16 novembre 1929

Antonio Fuoco e Charles Leclerc sulle monoposto Ferrari

Ferrari nelle scorse ore ha celebrato il suo 90 ° anniversario. La Scuderia del cavallino rampante fu fondata ufficialmente il 16 novembre 1929, quando i documenti furono firmati negli uffici dell’avvocato Alberto Della Fontana, a Modena, Italia. La società è nata con l’intenzione di “acquistare automobili dall’Alfa Romeo e utilizzarle per partecipare alle gare, comprese quelle del calendario nazionale e del calendario dell’Associazione nazionale dei club automobilistici” .

Il presidente della compagnia era Mario Tadini e, oltre a Enzo Ferrari, altri azionisti erano Alfredo e Augusto Caniato, oltre a Ferruccio Testi, Alfa Romeo e Pirelli . L’idea di Enzo Ferrari iniziò a prendere forma nella sua mente nel 1929 e la scintilla venne da un incontro con Caniato e Tadini alcune settimane prima della firma dei documenti, quando i tre uomini si incontrarono a Cremona durante una celebrazione per lo stabilimento di Baconin Borzacchini. 

La squadra gareggiò per la prima volta nella Mille Miglia del 1930, con la sua prima vittoria a Trieste-Opicina il 15 giugno di quell’anno, per gentile concessione del grande Tazio Nuvolari. La Scuderia tentò anche la fortuna nelle corse motociclistiche dal 1932 al 1934 e, infatti, fu nel 1932 quando il Cavallino Rampante apparve per la prima volta su un’Alfa Romeo inscritta dalla Ferrari. Il disegno fu ereditato dall’eroe di guerra Francesco Baracca e collocato su uno sfondo giallo, il colore della città di Modena. Scuderia Ferrari ha vinto per la prima volta alla 24 Ore di Spa con Antonio Brivio ed Eugenio Siena come piloti.

Per celebrare questo anniversario in modo appropriato con i loro fan, il team di Maranello ha pubblicato un video sui loro social network intitolato 90 anni in 90 secondi . Per i fan, c’è anche un gioco chiamato Memorabilia in cui è possibile imparare ancora di più sull’incredibile storia della Scuderia. Ci sono anche grandi celebrazioni al Museo di Maranello, dove i visitatori della mostra di 90 anni riceveranno una speciale carta commemorativa.