in

Ferrari 458: ecco una versione riprogettata con motore anteriore | Video

Il successore della Ferrari California potrebbe essere così

Ferrari 458 motore anteriore render

Ogni volta che si tiene una nuova edizione del SEMA Show di Las Vegas, diciamo che i puristi non passano un momento facile. Dopo la Ferrari F355 modificata da Button Built che vi abbiamo mostrato ieri, vi proponiamo in questo articolo una versione riprogettata della Ferrari 458 con motore anteriore.

Fortunatamente, però, si tratta di un progetto digitale e non di un vero esemplare modificato. Il lavoro proviene dal famoso The Sketch Monkey. Marouane (il vero nome dell’artista) ha dovuto apportare diverse modifiche all’originale Ferrari 458 usando Photoshop per trasformarla in una supercar con motore anteriore.

Ferrari 458 motore anteriore render
Ferrari 458, prima e dopo le modifiche apportate

Ferrari 458: The Sketch Monkey realizza una versione in chiave moderna della famosa sportiva di Maranello

Il risultato finale sembra davvero uscito dallo stabilimento di Maranello del cavallino rampante. Il progetto potrebbe essere paragonato a un possibile successore della Ferrari California. Potete avere maggiori informazioni sulle varie modifiche applicate da The Sketch Monkey nel video presente in fondo all’articolo.

Vi ricordiamo che la Ferrari 458 è stata costruita dallo storico marchio italiano fra il 2009 e il 2015. La supercar arrivò sul mercato in quattro diverse versioni: Italia, Spider, Speciale e Speciale Aperta. La denominazione della vettura proviene dalla cilindrata del motore V8 nascosto sotto il cofano che è di 4.5 litri.

Ferrari 458

La presentazione ufficiale avvenne durante il Salone di Francoforte 2009. La vettura rappresenta il frutto di un’importante evoluzione tecnica che le consente di ottenere produrre meno emissioni e consumare meno rispetto alla precedente F430, pur avendo una maggiore cilindrata e più potenza.

Il propulsore, infatti, è in grado di erogare 570 CV a 9000 giri/min (127 CV/litro) e 540 nm di coppia massima a 6000 giri/min. Il tutto è abbinato a un cambio elettroidraulico a doppia frizione a 7 rapporti. Secondo quanto affermato dalla casa automobilistica modenese, la Ferrari 458 è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 325 km/h.

Le prestazioni sono state migliorate grazie alle appendici aerodinamiche anteriori poste ai lati del logo del cavallino rampante. Disponibili anche la trazione posteriore e dei cerchi da 20″ con pneumatici 235/35 all’anteriore e 295/35 al posteriore.