in

Louis Camilleri ha confermato che Ferrari non è ancora certa di iscriversi in F1 nel 2021

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, ha confermato che il suo team è ben lungi dall’essere pronto a iscriversi al campionato del mondo di Formula 1 2021

Ferrari Louis Camilleri analisti

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, ha confermato che il suo team è ben lungi dall’essere pronto a iscriversi al campionato del mondo di Formula 1 2021 e oltre. Questa settimana abbiamo riferito che, sebbene le regole del 2021 siano state annunciate, le squadre per il momento non si impegnano oltre il 2020 fino a quando non firmeranno un nuovo accordo.

“Ciò che è stato annunciato nel fine settimana è l’inizio del processo. Non è nemmeno la fine dell’inizio ”, ha detto Camilleri. “C’è ancora molto lavoro da fare insieme alla Formula 1, alla FIA e ai team”. “Sì, abbiamo votato a favore del regolamento e non abbiamo esercitato il nostro diritto di veto. Tutto sommato siamo abbastanza soddisfatti della direzione che sta prendendo e dei principi, ma chiaramente molti dettagli devono ancora essere risolti “, ha aggiunto.

Una volta che tutti questi dettagli sono stati negoziati e concordati, e le squadre si iscrivono per il 2021, Camilleri pensa che la direzione futura della F1 sia “nel peggiore dei casi neutrale e forse con un po’ di vantaggio”. Ha anche confermato i sospetti che i migliori team come la Ferrari “raddoppieranno alcuni costi” il prossimo anno in preparazione per il 2021, senza il limite di budget ancora in vigore.

Ti potrebbe interessare: Ferrari: Camilleri si scusa con Leclerc per gli errori di Monaco