in

Ferrari: Camilleri si scusa con Leclerc per gli errori di Monaco

Il numero uno del cavallino rampante ha chiesto scusa al giovane pilota per gli errori nelle qualifiche di Monaco

Charles Leclerc - Ferrari

L’amministratore delegato della Ferrari, Louis Camilleri si è scusato pubblicamente per gli errori che hanno incasinato le qualifiche del pilota monegasco Charles Leclerc in occasione del Gran Premio di Formula 1 di Monaco. Il 21enne monegasco è stato il più veloce nella sessione di prove libere prima delle qualifiche, per poi essere eliminato al Q1 quando gli strateghi della Ferrari hanno deciso di non farlo uscire dai box per risparmiare le gomme.

Leclerc ovviamente molto arrabbiato subito dopo ha dichiarato: “È molto difficile da accettare, ho bisogno di alcune spiegazioni”. Camilleri ha dichiarato: “Ci scusiamo sinceramente per il fatto e ribadiamo che questo tipo di incidente non capiterà di nuovo, ma purtroppo sono cose che possono accadere, a patto che non si ripetano. “È stato un errore da parte del team e lo abbiamo capito, ora dobbiamo dimenticare quello che è successo e fare tutto il possibile per colmare il divario su Mercedes”.

Per il giovane pilota dunque arrivano le scuse ufficiali da parte del numero uno del cavallino rampante. Questo inizio di stagione del resto non è stato particolarmente fortunato per Charles Leclerc fermato ad un passo dalla sua prima vittoria in Bahrain per un problema al motore. Senza dimenticare i discutibili ordini di scuderia che uniti all’errore nelle qualifiche di Monaco hanno bloccato l’ascesa del giovane talento.

 

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento