in

Mattia Binotto litiga con Horner per le sue dichiarazioni sul motore Ferrari

Un giornalista riporta quanto accaduto nei box subito dopo il Gran Premio degli USA tra Mattia Binotto e Christian Horner

Mattia Binotto e Sebastian Vettel
Mattia Binotto e Sebastian Vettel

Yhacbec López era presente come giornalista al Gran Premio degli Stati Uniti lo scorso fine settimana. Lo spagnolo, che scrive per MotorLat.com, riporta sul sito web che Mattia Binotto ha visitato Christian Horner dopo la gara. Il giornalista ha detto che non è stata una visita molto piacevole. “Dopo la conclusione del GP, il paddock è stato molto impegnato.

Abbiamo visto i giornalisti inglesi parlare con Horner, ma la tensione era palpabile.” López descrive la situazione. “Ero all’ospitalità della Red Bull quando ho visto Binotto, un gruppo di giornalisti e Horner che camminavano. Mattia li guardava con molta attenzione e sembrava più interessato del normale a quello che stava succedendo lì.”

Il giornalista continua la sua storia: “ Mattia Binotto ha osservato Horner per un momento ma poi è tornato alla propria postazione. Pochi minuti dopo, Horner era fuori con i giornalisti quando Mattia improvvisamente è entrato nel settore dell’ospitalità. E’ andato da Horner, che era in piedi all’ingresso e a quel punto ha avuto luogo una discussione e sembra che siano state dette le cose pesanti. ”

La conversazione è durata alcuni minuti tra i due capi squadra. Mattia Binotto sembrava davvero arrabbiato a causa del fatto che il capo del team Red Bull Racing era stato negativo nei confronti della Ferrari e della sua vettura da F1. “Horner ha indicato che stava solo esprimendo la sua opinione. Binotto non era molto contento di ciò e la discussione è solo aumentata. Nel momento in cui la tensione era al massimo, Binotto ha lasciato l’ospitalità. Horner aveva la faccia arrossata”, riporta anche Gustavo H Motta sul suo account Twitter.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento