in

Pirelli P Zero DHA: ecco il nuovo pneumatico per la Ferrari 488 Challenge Evo

Gli ingegneri di Ferrari e Pirelli hanno lavorato assieme per sette mesi sullo sviluppo di questa nuova gomma

Ferrari 488 Challenge Evo

Pirelli ha presentato nelle scorse ore il nuovo pneumatico Pirelli P Zero DHA creato appositamente per la nuova Ferrari 488 Challenge Evo, l’ultima supercar da competizione annunciata dal cavallino rampante un paio di giorni fa.

La nuova gomma sarà impiegata in tutti e quattro i calendari della Ferrari Challenge: Nord America, Asia Pacifico, Europa e Regno Unito. Grazie al nuovo P Zero DHA, l’ultima GranTurismo da corsa di Maranello è in grado di assicurare delle prestazioni in pista superiori rispetto alla generazione precedente.

Pirelli P Zero DHA Ferrari 488 Challenge Evo
Pirelli P Zero DHA, il nuovo pneumatico sviluppato per la Ferrari 488 Challenge Evo 2020

Pirelli P Zero DHA: l’azienda milanese presenta il pneumatico creato appositamente per la nuova GT

La collaborazione tra Pirelli e Ferrari è iniziata nel 1993 come fornitore esclusivo di pneumatici della serie in tutte le parti del mondo in cui il campionato si disputa. Gli ingegneri di Pirelli hanno lavorato a stretto contatto con quelli della casa automobilistica modenese per circa sette mesi per creare il nuovo Pirelli P Zero DHA.

Disponibile nelle misure 275/675-19 DHA per l’anteriore e 315/705-19 DHA per il posteriore, questa nuova gomma è stata sviluppata partendo dalla progettazione di un modello virtuale.

Ferrari 488 Challenge Evo
Ferrari 488 Challenge Evo

Successivamente, sono stati effettuati degli opportuni test interni su macchinari da banco ed infine testati in sette circuiti europei fra cui Vallelunga, Silverstone e Mugello. Queste ultime prove hanno permesso di verificare la tenuta su strada e l’integrità in diverse condizioni climatiche e di guida.

Il nuovo pneumatico per la Ferrari 488 Challenge Evo 2020 propone una nuova mescola ed è prodotto presso lo stabilimento Pirelli presente in Romania nella linea Motorsport.

In merito a ciò, Mario Isola, responsabile Car Racing del produttore milanese, ha dichiarato: “Il Ferrari Challenge rappresenta per Pirelli un’importante collaborazione tecnica perché consente ai nostri ingegneri di sviluppare in condizioni limite soluzioni che poi possono essere trasferite anche sugli pneumatici stradali. L’evoluzione del P Zero per la Ferrari 488 Challenge Evo dimostra come, ancora una volta, la tecnologia Pirelli si sposi con il meglio dei marchi automobilistici anche nel Motorsport“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento