in

Alfa Romeo: ecco cosa accadrà nei prossimi mesi

I prossimi mesi saranno importanti per Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione si prepara infatti a svelare alcune novità importanti per il suo futuro

Alfa Romeo

I prossimi mesi saranno importanti per Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione si prepara infatti a svelare alcune novità importanti per il suo futuro. Non ci riferiamo solo alle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio che dovrebbero venire svelate tra la fine del 2019, forse al Los Angeles Auto Show di fine novembre e gli inizi del prossimo anno, forse al Salone dell’auto di Ginevra 2020. Ricordiamo inoltre che nel corso del prossimo anno dovrebbero finalmente essere svelate anche le versioni ibride di questi due modelli. Ma ci riferiamo inoltre anche alla versione di produzione di Alfa Romeo Tonale che a quanto pare arriverà sul mercato entro la fine del prossimo anno per dare man forte alla casa automobilistica milanese le cui vendite versano in uno stato di profonda crisi da circa 1 anno a questa parte.

Ricordiamo inoltre, ed è a questo che ci riferiamo maggiormente, che molto probabilmente nei prossimi mesi sarà svelata anche un’altra importante novità che forse sarà mostrata sotto forma di concept car. Per il momento si tratta di semplici illazioni, ma fonti interne allo storico marchio milanese dicono che al Salone dell’auto di Ginevra 2020 qualcosa di importante potrebbe accadere per il Biscione. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno conferme o importanti aggiornamenti su Alfa Romeo.

Ti potrebbe interessare: Vendite Alfa Romeo, nuova Giulia, Ferrari V12 e Abarth elettriche: le migliori news della settimana

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

5 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero
    • Non solo. I possessori di Mito si sono visti la propria auto fuori mercato e totalmente svalutata. Volevo passare a Stelvio ma FCA mi valuta la mia 135cv turbo benzina TCT a meno di 3000 euro. In pratica meno di una Fiat Uno.

      Dall’altra parte poi un suv bellissimo ma che dentro è due generazioni tecnologiche indietro rispetto alle auto dello stesso segmento. A 60mila euro sonanti che ne varranno 10 quando uno andrà a rivenderla. Proprio come mito.

      Politiche di mercato orride. Personalmente sto passando ad altre marche.

Lascia un commento