in

Mattia Binotto ammette che la Ferrari ha fatto la scelta sbagliata con la strategia di Leclerc

Il capo del team Mattia Binotto afferma che il team ha sbagliato la strategia su Leclerc

Mattia Binotto
Mattia Binotto

La Ferrari ha convertito le prime due posizioni in qualifica nel Gran Premio del Messico con un secondo e quarto posto in gara con Charles Leclerc che non è riuscito ad arrivare sul podio nel Gran Premio del Messico. La strategia della Ferrari è stata messa in discussione, con Sebastian Vettel che ha detto che il team deve essere “più acuto”. Il capo del team Mattia Binotto afferma che il team ha sbagliato la strategia su Leclerc.

“Pensavamo che la nostra strategia fosse la scelta giusta, ma ora guardando le cose alla fine della gara valutiamo le nostre scelte da una prospettiva diversa.” ha detto Mattia Binotto a Sky Sports. Leclerc ha richiesto due pit stop con gomme medie mentre il vincitore della gara si è fermato solo una volta optando per le gomme dure. Mattia Binotto ammette che il team avrebbe dovuto esaminare l’opzione one-stop.

“Per la strategia one-stop di Charles in quella fase della gara era troppo presto e guardando i nostri dati di ieri non abbiamo preso in considerazione la soluzione one-stop, pensavamo che non fosse la scelta giusta”, ha aggiunto. “Abbiamo perso un po’ di tempo al box con Charles, avrebbe potuto essere molto più vicino alle macchine alla fine della gara”.

Ti potrebbe interessare: Mattia Binotto si congratula con la Mercedes per un altro “meritato” campionato di F1

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento