in

Vettel ha qualche dubbio sulle possibilità di vittoria di Ferrari in Messico

Sebastian Vettel non è così convinto che la Ferrari possa dominare nel Gran Premio di Formula 1 del Messico

Vettel
Vettel

Sebastian Vettel non è così convinto che la Ferrari possa dominare nel Gran Premio di Formula 1 del Messico. Questo nonostante sia la Red Bull che la Mercedes si aspettino che le monoposto del team del cavallino rampante siano di nuovo favorite. Gli aggiornamenti di successo hanno aiutato la Ferrari a conquistare la pole position in tutte e cinque le gare dalla pausa estiva, sebbene le vittorie non siano arrivate nelle ultime due gare in Russia e Giappone.

Con un rettilineo che misura oltre un chilometro (solo Baku ha un rettilineo più lungo nel calendario della F1), il vantaggio di velocità della Ferrari dovrebbe essere palese. Tuttavia, l’altitudine di Città del Messico spesso livella le prestazioni delle unità di potenza e le elevate capacità di downforce di Red Bull si sono dimostrate il biglietto vincente degli ultimi due anni a Città del Messico.

E con la Ferrari che ha lottato per ridurre la potenza nelle curve tutto l’anno – fino alla vittoria di Vettel a Singapore di recente – il tedesco rimane diffidente. Valutando le possibilità della Ferrari in Messico, Vettel ha dichiarato: “È così così. Ovviamente le persone guardano la pista pensano al lungo rettilineo. Siamo stati forti sui rettilinei quest’anno ma ci sono anche un paio di curve, non è uno dei tracciati in cui l’efficienza conta troppo.

“Penso che abbiamo un’auto abbastanza efficiente, quindi forse non possiamo usarla a nostro vantaggio. Vedremo come gestiremo le sezioni in curva. “Questo tipo di curve sono state le nostre debolezze, quindi vedremo. Speriamo di poterlo fare, altrimenti torneremo di nuovo il prossimo anno. Non posso prevedere cosa accadrà, ma sono fiducioso. Abbiamo un pacchetto forte, il rettilineo che fa parte della pista dovrebbe essere a nostro favore, altre parti dovrebbero essere più difficili. Ma vedremo come si evolveranno le cose.”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento