in ,

Auto elettriche: l’assicurazione costa meno rispetto a un veicolo tradizionale

Le compagnie assicurative riconoscono delle agevolazioni riservate a coloro che guidano una vettura a zero emissioni

Auto elettriche svalutazione

Grazie agli ultimi dati di vendita, abbiamo scoperto che la diffusione delle auto elettriche in Italia continua ad aumentare. Basti pensare che dal 2015 al 2018, i veicoli full electric sono aumentati del 130%.

Oltre agli incentivi offerti dalle varie regioni (ad esempio la Lombardia propone fino a 8000 euro tramite il bando Rinnova Autovetture), le auto a zero emissioni portano con sé dei costi più contenuti fra cui quelli legati all’assicurazione.

Auto elettriche ricarica
Auto elettriche, negli ultimi anni si è registrato un aumento del 130% dei veicoli green

Auto elettriche: è possibile ottenere uno sconto di fino al 20% sul costo dell’assicurazione

Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it, ha affermato: “Dal punto di vista dell’RC auto non vi sono norme che vincolano le compagnie a riconoscere tariffe agevolate per coloro che hanno un veicolo elettrico o ibrido”.

Palano ha continuato dicendo: “Nonostante questo, però, va evidenziato che alcune assicurazioni utilizzano il tema della sostenibilità come leva di marketing e, in funzione di questo, riconoscono delle agevolazioni riservate a coloro che guidano un’automobile green; si tratta molto spesso di sconti che in alcuni casi possono arrivare ad incidere sino al 20% sul premio finale“.

Auto elettriche sicurezza

Da una recente indagine, prendendo in considerazione i dati dell’Automobile Club d’Italia (ACI), è emerso che, a dicembre 2018, soltanto lo 0,66% delle vetture dell’intero parco circolante italiano erano ibride e a zero emissioni. Parliamo di 256.000 esemplari. Da questo potete chiaramente intuire che la rivoluzione elettrica nel nostro territorio non è ancora iniziata.

La Lombardia è la regione a proporre il maggior numero di auto elettriche poiché il suo parco circolante è composto dall’1,2% di veicoli a zero o a basse emissioni. La restante classifica è composta da Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna, Veneto e Lazio.

Lo studio effettuato dimostra anche che il 70% delle vetture elettriche ed ibride presenti in Italia si trovano al Centro-Nord poiché al Sud abbiamo una percentuale davvero bassa. In prima posizione abbiamo la Campania con lo 0,13%, posizionandosi al primo posto come la regione con il più alto numero di veicoli 100% elettrici e ibridi. Poco dopo troviamo la Basilicata e la Calabria.

Per quanto riguarda Sardegna e Sicilia, abbiamo una percentuale rispettiva dello 0,27% e dello 0,17%.