in

Mick Schumacher conferma che i consigli del padre lo stanno aiutando

Mick Schumacher ha affermato che il suo leggendario padre Michael gli ha dato in passato alcuni consigli di guida che lo hanno aiutato

Mick Schumacher

Mick Schumacher ha affermato che il suo leggendario padre Michael gli ha dato in passato alcuni consigli di guida che lo stanno aiutando molto ora che è un pilota professionista. Mick si è assicurato il suo primo importante titolo junior l’anno scorso in Formula 3 europea. Da allora è approdato in Formula 2 e ha firmato un accordo con la Ferrari Driver Academy, collegando ancora una volta i nomi della Scuderia e Schumacher dopo il dominio di Michael alla fine del secolo scorso.

E il ventenne ha il netto vantaggio rispetto ai suoi rivali di avere avuto le conoscenze e la saggezza del pilota di maggior successo della Formula 1 nella storia su cui fare affidamento. “Mi ha dato suggerimenti e trucchi qua e là ovviamente”, ha detto Mick Schumacher al podcast ufficiale di F2. “Mi ha anche lasciato libero di fare errori perché attraverso gli errori impari di più ed è qualcosa che lui sapeva.”

“Quindi ho fatto gli errori e da loro ho imparato e sono cresciuto e poi siamo diventati ciò che siamo ora e penso che sia abbastanza OK, è andato bene, direi!” Mick ora vede il nome Schumacher come “un vantaggio”, anche se all’inizio della sua carriera usava il cognome di sua madre.

“È stato davvero per mantenere la privacy e anche per essere in grado di imparare in base al mio ritmo”, ha spiegato. “Penso che sia stato qualcosa di molto positivo per me, non avere troppa attenzione da parte dei media e non avere troppe persone che mi guardavano. Sono stato davvero in grado di concentrarmi completamente su ciò che stavo facendo e penso che ciò mi abbia davvero aiutato a diventare ciò che sono ora”, ha concluso Mick Schumacher.