in

Vettel accetta che i suoi rivali siano “semplicemente più veloci”

Il pilota tedesco della Ferrari ha ammesso la superiorità degli avversari nel Gran Premio del Giappone

Vettel
Vettel

Sebastian Vettel ha avuto una giornata mista in Giappone, si è assicurato una splendida pole position durante le prime ore di domenica mattina, ma la Ferrari ha lottato durante la gara nonostante il secondo posto del tedesco. Dopo che entrambe le monoposto della scuderia del cavallino rampante sono state superate alla partenza dalla Mercedes di Valtteri Bottas, Charles Leclerc ha compromesso definitivamente il suo Gran Premio a causa della sua collisione con Max Verstappen, ma Vettel è stato in grado di mantenere il secondo posto nonostante Lewis Hamilton si sia avvicinato molto nelle fasi finali. Vettel ha dato una valutazione onesta del suo Gran Premio del Giappone e ha ammesso che i suoi avversari erano semplicemente più veloci di lui.

“Abbiamo avuto un inizio di domenica molto buono, ma il pomeriggio è stato meno buono in termini di risultati che siamo stati in grado di raggiungere come squadra”, ha dichiarato Vettel nel rapporto post-gara della Ferrari . “La partenza non è stata buona né per me né per Charles e senza di ciò avremmo potuto avere entrambe le macchine in lotta davanti. Oggi è stato difficile ed essere onesti. I nostri avversari erano semplicemente più veloci, Valtteri stava volando. Verso la fine il mio unico obiettivo era quello di stare al passo con Lewis. Sapevo che in rettilineo avrebbe avuto difficoltà a superarmi, quindi ho solo cercato di avere uscite pulite nei punti in cui contava.”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento