in

Ferrari 458 Speciale: ecco un esemplare con sospensioni pneumatiche

La speciale supercar di Maranello tocca quasi il suolo con questo set di sospensioni

Ferrari 458 Speciale sospensioni pneumatiche

Forse vedere una supercar di Ferrari con un assetto ribassato potrebbe essere una novità. Tuttavia, facendo un giro su Internet, è possibile vedere molti proprietari che decidono di ridurre l’altezza da terra della propria vettura del cavallino rampante con lo scopo di renderla più aggressiva.

Ad esempio, i profili Instagram HRE Performance Wheels e Errol Panganiban (1,2) hanno pubblicato alcune foto di un interessante esemplare della Ferrari 458 Speciale che dispone di un assetto molto vicino al suolo, il tutto calibrato alla perfezione. Su questa speciale coupé, le molle elicoidali sono state sostituite con sospensioni pneumatiche.

Ferrari 458 Speciale sospensioni pneumatiche

Ferrari 458 Speciale: sospensioni pneumatiche e cerchi in lega HRE Wheels

Il nuovo hardware è stato fornito da Accuair e, come è possibile vedere nei post, il sistema viene fornito con un telecomando che permette di regolare l’altezza di guida in modo semplice e veloce. A parte questa modifica, la Ferrari 458 Speciale dispone di un set di cerchi HR Wheels.

Il motore V8 da 4.5 litri con potenza di 605 CV presente sotto il cofano ha conquistato un record mondiale mentre la vettura è stata progettata in un momento in cui la casa automobilistica modenese era guidata ancora da Luca di Montezemolo che aveva lavorato direttamente con Enzo Ferrari.

Ferrari 458 Speciale sospensioni pneumatiche
Ferrari 458 Speciale, il telecomando per regolare l’altezza da terra della vettura

Della speciale coupé vennero costruiti soltanto 3000 esemplari, quindi abbiamo di fronte una vettura sicuramente importante. La Ferrari 458 Speciale arrivò sul mercato come successore della F430 Scuderia. Il V8 aspirato venne ulteriormente potenziato, raggiungendo la potenza di 605 CV a 9000 giri/m e 540 nm di coppia massima a 6000 giri/min.

Abbiamo di fronte il propulsore V8 aspirato, montato su un’auto di serie, con maggiore potenza specifica di sempre (135 CV/litro). Se ciò non bastasse, la 458 Speciale è la vettura stradale aerodinamicamente più efficiente della storia del cavallino rampante.

Il modello porta con se diversi concetti innovativi, riprende alcune soluzioni presenti ne LaFerrari e anticipa gli standard che vennero applicati ai successivi modelli. Nel circuito di prova di Fiorano di Maranello, la supercar è riuscita a concludere il giro in 1:23.5, ossia 5 decimi in più della F12berlinetta.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento