in

Sebastian Vettel: “Non so cosa sia successo”

Sebastian Vettel ha affermato di non essere sicuro di cosa sia successo durante la prima parte del Gran Premio di Russia

Sebastian Vettel in tuta Ferrari

Sebastian Vettel ha affermato di non essere sicuro di cosa sia successo durante la prima parte del Gran Premio di Russia di domenica, dato che gli è stato ordinato di far passare il compagno di squadra Charles Leclerc a seguito di un accordo sull’inizio della gara.

Sebastian Vettel deluso dopo il Gran Premio Di Russia

Il tedesco è comunque molto arrabbiato perché il muretto lo aveva costretto a un pit-stop in modo da farlo scivolare in seconda posizione alle spalle di Charles Leclerc, ma la strategia non ha funzionato e infatti Lewis Hamilton ha vinto davanti a Valtteri Bottas. Vettel ha detto a Sky Sports dopo la gara:  “Non so esattamente cosa sia successo. Penso che la nostra strategia non ha funzionato, ho parlato con Charles soprattutto prima della gara, era abbastanza chiaro, forse mi sono perso qualcosa? Sono sicuro che parlerà a proposito.

“Oggi. C’è amarezza perché volevamo vincere ancora, non è il risultato che volevamo. Non voglio incolpare nessuno. Non voglio criticare la squadra ma qualcosa non ha funzionato. Tutto stava andando bene fino fino al pitstop, ma poi ho perso il comando durante lo stop e poi la macchina si è rotta” ha detto il pilota tedesco della Ferrari molto deluso per come sono andate le cose per lui e la sua squadra nel Gran Premio di Russia 2019.

Leggi anche: Hakkinen ritiene che la Ferrari non abbia ordinato a Leclerc di passare per ridare motivazioni a Vettel

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento