in

Hakkinen ritiene che la Ferrari non abbia ordinato a Leclerc di passare per ridare motivazioni a Vettel

Secondo Mika Hakkinen Ferrari non avrebbe chiesto a Vettel di lasciare passare il compagno per ridare motivazioni al tedesco

Leclerc e Vettel a Singapore

Dopo quasi 13 mesi senza una vittoria in Formula 1 e molte domande sollevate sul suo livello di talento e futuro, Sebastian Vettel è finalmente salito sul gradino più alto del podio. Charles Leclerc ha iniziato davanti a Vettel. Tuttavia la strategia della Ferrari ha dato un aiuto al tedesco, che è riuscito così a vincere il gran premio senza che Ferrari chiedesse ai suoi piloti di scambiarsi di posizione. Mika Hakkinen crede che la Ferrari non abbia ordinato un cambio ai piloti perché una vittoria per Vettel avrebbe dato al quattro volte campione del mondo la necessaria motivazione.

“C’è un dibattito sul fatto che Sebastian avrebbe dovuto restituire la posizione a Charles, ma dopo un anno senza vittorie, era chiaramente importante per lui rimanere davanti e conquistare la vittoria”, ha riferito Hakkinen nel suo settimanale Unibet. “Forse il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha ritenuto che una vittoria per Sebastian, dopo due vittorie per Charles, avrebbe dato equilibrio alla squadra, motivato Sebastian e aiutato a far avanzare l’intera squadra. Il raggiungimento di una doppietta è stato l’obiettivo finale, e a quanto pare alla Ferrari non importava in quale ordine finissero i suoi piloti “. Ad ogni modo, la Ferrari ha vinto le ultime tre gare e ha dimostrato di poter competere praticamente su qualsiasi tipo di circuito. La Mercedes ha vinto solo una gara negli ultimi cinque eventi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento