in

Binotto ammette sorpresa per la velocità di Leclerc

Mattia Binotto ammette di essere sorpreso dalla rapidità con cui Charles Leclerc progredisce nella sua prima stagione con la squadra

Mattia Binotto

Il caposquadra del team Ferrari Mattia Binotto ammette di essere sorpreso dalla rapidità con cui Charles Leclerc progredisce nella sua prima stagione con la squadra dopo essere stato promosso dalla Sauber. Alle qualifiche del Gran Premio di Russia, Leclerc ha conquistato la sua quarta pole position consecutiva, diventando il primo pilota della Scuderia a farlo dopo Michael Schumacher nel 2001. 

La Ferrari in generale, e Leclerc in particolare, stanno mostrando un ritmo straordinario sui rettilinei, e Binotto afferma che il Monegasco può crescere ancora. “All’inizio mi ha sorpreso quanto fosse veloce. È molto, molto veloce ”, ha detto il capo squadra su Leclerc. “Questo è qualcosa che è importante per la squadra, contare su un pilota che è così veloce. “Sta imparando molto velocemente, come gestire le sue gomme, come gestirle sulla distanza.” Il Cavallino Rampante ha vinto tre gare di fila dopo la pausa estiva, con il suo nuovo motore che ha lasciato dietro di sé Mercedes e Red Bull a causa del suo ritmo.

Binotto insiste che l’obiettivo principale dello sviluppo dell’auto del 2019 era la velocità sui rettilinei. “Questo è certamente un vantaggio che abbiamo” ha ammesso. “Penso che abbiamo sviluppato la nostra auto per essere veloci sui rettilinei. Lo abbiamo detto sin dall’inizio della stagione. Abbiamo sicuramente meno resistenza, meno carico aerodinamico. L’ultimo pacchetto funziona bene, stiamo perdendo meno in curva ora. Il saldo complessivo è positivo. “

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento