in

Fiat prepara una B-SUV per sfidare la Ford EcoSport in America Latina

Il nuovo Fiat B-Suv è attualmente in fase di sviluppo in Brasile sulla piattaforma MP1 utilizzata per Cronos e Argo

Fiat B-Suv
Fiat B-Suv

Fiat gode di una buona gamma di berline e berline sub-compatte in America Latina, ma non ha ancora tentato la fortuna nel campo dei SUV. L’azienda italiana vuole aumentare la sua presenza nella regione aggiungendo un nuovo modello che sarà pronto nel 2021. Il nuovo Fiat B-Suv è attualmente in fase di sviluppo in Brasile sulla piattaforma MP1 utilizzata per Cronos e Argo. Secondo fonti locali, la principale casa automobilistica italiana rilascerà una famiglia di motori turbo chiamata Firefly Turbo, con 1,0 o 1,4 litri di cilindrata, associati a una trasmissione CVT di nuova concezione che saranno utilizzati proprio su questo modello.

Il nuovo Fiat B-Suv è attualmente in fase di sviluppo in Brasile sulla piattaforma MP1 utilizzata per Cronos e Argo

Con questo nuovo SUV, Fiat vuole entrare nel segmento dei B-SUV per affrontare modelli come Ford EcoSport, Renault Captur, Chevrolet Trax, Suzuki Vitara, Honda HR-V e Hyundai Creta, tra gli altri. La sua produzione avrà luogo in Brasile ed è probabile che successivamente il veicolo possa arrivare anche in altri mercati dell’america latina e forse anche in Messico. Ricordiamo che oltre a un B-SUV, Fiat sta sviluppando in Brasile un SUV coupé basato sul pick-up Toro. Il suo design sarà ispirato al concetto di Fastback presentato lo scorso anno, con una silhouette atletica e una dimensione simile a quella della Renault Arkana.