in

Auto elettriche sono i veicoli più coinvolti negli incidenti

Auto elettriche incidenti

Oltra ai lati positivi, le auto elettriche offrono anche aspetti negativi. Fra questi abbiamo un tasso di incidenti elevato. Una ricerca condotta da AXA nella Confederazione Elvetica, prendendo come base i dati in possesso, ha disegnato uno scenario piuttosto preoccupante. Inoltre, questo va ad aggiungersi alle statistiche raccolte in Svezia secondo cui i veicoli completamente elettrici sono parecchio coinvolti negli incidenti, soprattutto urbani.

A differenza delle auto elettriche più compatte (che provocano il 10% in meno di incidenti rispetto ai modelli a benzina), i SUV e le berline di fascia alta sempre a zero emissioni provocano il 40% in più di indicenti. AXA evidenzia nel suo rapporto che la causa principale di ciò sarebbe legata alla forte accelerazione.

Auto elettriche incidenti

Auto elettriche: AXA Suisse lancia l’allarme sulla percentuale di incidenti

Bettina Zahnd, responsabile della ricerca e prevenzione degli infortuni presso AXA Suisse, ha detto: “La massima capacità di accelerare è subito disponibile mentre per i motori a combustione anche molto potenti, ci vuole un momento per raggiungerla. I conducenti devono imparare ad affrontare nuove caratteristiche”.

Il braccio destro svizzero della famosa azienda assicurativa ha effettuato una serie di crash test con le auto elettriche simulando delle brusche accelerazioni che un guidatore poco esporto può fare.

Auto elettriche incidenti
Auto elettriche, ecco uno dei test condotti da AXA Suisse

Il test vede protagonista una persona alla guida di un veicolo full electric. Nel momento in cui quest’ultimo vuole accelerare leggermente per svoltare a destra, l’auto accelera più del previsto. Questa cosa sorprende il guidatore che perde il controllo del mezzo ritrovandosi nella corsia opposta. La vettura che arriva nella corsia opposta non riesce a frenare in tempo e quindi avviene un impatto frontale alla velocità di 70 km/h.

Sempre la filiale svizzera di AXA ha analizzato il problema della troppa silenziosità, soprattutto in prossimità di pedoni e di altri utenti della strada che non riescono a capire l’arrivo dell’auto elettrica. Il secondo test vede un conducente di un veicolo completamente elettrico uscire da un parcheggio in retromarcia mentre un pedone passa dietro.

Auto elettriche incidenti

Dato che il guidatore non lo vede, la persona viene colpita, cadendo a terra. In questo caso, la società di assicurazioni consiglia gli utenti di installare un AVAS che ora è diventato obbligatorio nell’Unione Europea ma solo per i nuovi veicoli ibridi ed elettrici.

Il rapporto di AXA Suisse, infine, evidenzia un altro problema che riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Il 99% dei conducenti di un’auto elettrica con pilota automatico sostiene di usarlo in autostrada e sulle strade di campagna. Dunque, in questo caso emerge il rischio di affidarsi troppo a questo sistema.