in ,

Alfa Romeo: ad agosto vendite in calo in quasi tutti i principali mercati europei

Come abbiamo visto nei giorni scorsi, Alfa Romeo ha chiuso il mese di agosto 2019 con un forte calo di vendite in Italia, confermando oramai un trend consolidato. Il 2019, sino ad oggi, è stato un anno estremamente difficile per Alfa Romeo che solo nei prossimi mesi, con il debutto delle nuove versioni di Giulia e Stelvio, inizierà a poter contare su qualche novità sostanziale in grado di garantire una spinta positiva alle vendite.

I risultati negativi ottenuti in Italia non sono molto diversi dai risultati di vendita ottenuti da Alfa Romeo nei principali mercati europei. Nel corso del mese di agosto 2019, infatti, la casa italiana ha fatto segnare risultati decisamente negativi in diversi mercati chiave dell’Europa, come la Francia e la Germania, ed anche in Spagna, mercato in cui Alfa Romeo ha registrato vendite positive nel primo semestre dell’anno, la situazione è iniziata ad essere molto negativa. 

Ricordiamo che i risultati di questo mese di agosto 2019 sono aggravati dai dati di agosto 2018 che risentono l’effetto delle nuove normative sulle omologazioni che hanno spinto ad immatricolare un numero superiore di modelli lo scorso anno. Se il confronto tra l’agosto dello scorso anno e l’agosto di quest’anno risulta poco indicativo, bisogna evidenziare che il confronto tra il parziale annuo (periodo gennaio – agosto) del 2018 e del 2019 conferma, in modo inequivocabile, la crisi di Alfa Romeo.

Vediamo come sono andate le vendite ad agosto per Alfa Romeo nei principali mercati europei.

Francia

Alfa Romeo ha chiuso il mese di agosto in Francia in modo estremamente negativo. Il confronto con lo scorso anno è davvero impietoso, anche se come sottolineato in precedenza l’agosto dello scorso anno è stato un mese molto particolare, ed anche in valore assoluto del risultato ottenuto da Alfa Romeo è decisamente basso.

Nel corso del mese di agosto, infatti, Alfa Romeo ha venduto appena 214 unità in Francia registrando un calo percentuale dell’84% (lo scorso anno la casa italiana distribuì in Francia oltre 1.400 veicoli) ed una quota di mercato pari ad appena lo 0.17%. 

Nel parziale annuo, Alfa Romeo si porta 2.415 unità vendute sul mercato francese tra gennaio ed agosto. In questo caso, il calo percentuale registrato dalla casa italiana in Francia è pari al -66.1% e la quota di mercato ottenuta dal brand in questi primi 8 mesi dell’anno in corso si ferma allo 0.16%. 

Germania

Ad agosto 2019 si registra un totale di 343 unità vendute per Alfa Romeo in Germania. Il risultato ottenuto sul mercato tedesco dal marchio italiano è anche il miglior risultato mensile ottenuto da Alfa Romeo ad agosto tra tutti i principali mercati europei (Italia esclusa). Nonostante ciò, la casa italiana deve fare i conti con un calo percentuale del 45% rispetto ai risultati registrati nell’agosto dello scorso anno. 

Nel parziale annuo, invece, Alfa Romeo ha fatto segnare un totale di 2720 unità vendute sul mercato tedesco, evidenziando un calo percentuale del 38% rispetto ai dati raccolti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. In questi primi 8 mesi di 2019, la quota di mercato di Alfa Romeo in Germania è stata dello 0.1%. 

Spagna

Dopo aver chiuso un buon primo semestre di 2019, grazie anche agli ottimi risultati ottenuti nei primi mesi dell’anno, Alfa Romeo ha iniziato a registrare dati negativi anche in Spagna. A bissare il pessimo risultato ottenuto a luglio arriva, infatti, un forte calo di vendite di Alfa Romeo ad agosto sul mercato iberico. 

La casa italiana, infatti, si ferma ad appena 194 unità vendute (di cui 137 sono Stelvio) nel corso del mese di agosto con un calo del 75% rispetto ai risultati registrati nell’agosto dello scorso anno quando le unità vendute sfiorarono quota 800. 

Nel parziale annuo, ovvero nel periodo compreso tra gennaio ed agosto, Alfa Romeo ha venduto un totale di 2.735 unità in Spagna registrando un calo del 28% rispetto alle quasi 4 mila unità vendute nello stesso periodo dello scorso anno. La quota di mercato di Alfa Romeo è dello 0.3%, in calo evidente rispetto allo 0.39% dello scorso anno.

Naturalmente, il modello più venduto di Alfa Romeo in Spagna è lo Stelvio che, con 1905 unità consegnate, copre da solo quasi il 70% delle vendite complessive della casa italiana sul mercato iberico. Da notare, inoltre, che lo Stelvio registra risultati in linea con quelli dello scorso anno quando il totale venduto, dopo 8 mesi, fu di 1913 unità.

Risultati estremamente negativi, invece, sia per Giulia (254 unità vendute ed un calo percentuale del 58%) che per la Giulietta (546 unità vendute ed un calo percentuale del 52%). 

Regno Unito

Nel Regno Unito, invece, Alfa Romeo ha venduto 208 unità nel corso del mese di agosto. Il risultato in questione, per quanto estremamente contenuto, rappresenta un passo in avanti rispetto all’agosto dello scorso anno quando il totale di unità consegnate dalla casa italiana fu di appena 155 unità. Nel confronto tra l’agosto del 2019 e l’agosto del 2018, Alfa Romeo ha registrato una crescita del +35%.

Il parziale annuo continua ad essere negativo. Tra gennaio ed agosto, infatti, Alfa Romeo ha venduto appena 2,305 unità sul mercato britannico registrando un calo percentuale del 22% rispetto ai dati raccolti nel corso dei primi 8 mesi dello scorso anno. Per effetto di questi risultati, la quota di mercato di Alfa Rome nel Regno Unito è di appena lo 0.19%.

Svizzera

Da segnalare un netto calo di vendite anche in Svizzera per il marchio Alfa Romeo che può contare su di un buon seguito, normalmente, sul mercato svizzero. Nel corso del mese di agosto, infatti, la casa italiana ha venduto appena 168 unità in Svizzera con un calo del 46% rispetto all’agosto del 2018 ed una quota di mercato dello 0.9%. 

I risultati raccolti ad agosto portano a 2.011 il totale di unità vendute da Alfa Romeo in Svizzera nel corso dei primi 8 mesi di 2019. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la casa italiana fa registrare un calo percentuale del 24% ed una quota di mercato dell’1% (lo scorso anno il market share della casa italiana era dell’1.3%). 

Dopo aver analizzato le vendite di Alfa Romeo nei principali mercati europei, non ci resta che attendere la prossima settimana quando arriveranno i risultati completi relativi al mercato europeo aggiornati alla fine del mese di luglio.