in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2020 arriveranno a novembre

Previsti aggiornamenti sostanziali al lato tecnologico di entrambe le vetture

2019 Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

I model year 2020 delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio saranno mostrate a novembre e beneficeranno di un restyling esteso e soprattutto importante.

Durante la sera di presentazione della speciale livrea per la monoposto del team Alfa Romeo Racing (per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia presso il museo storico del marchio di Arese), Alberto Cavaggioni – Head of Alfa Romeo EMEA – ha detto: “Beneficeranno di aggiornamenti importanti che riguardano in particolare mondo l’assistenza alla guida, la connettività e l’infotainment”.

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo: Alberto Cavaggioni conferma l’arrivo di Giulia e Stelvio 2020

Si tratta di un aggiustamento dovuto in quanto, fin dal debutto ufficiale, l’infotainment è stato forse l’unica nota dolente delle due vetture italiane. In poche parole, dunque, la casa automobilistica milanese prevede di apportare aggiornamenti al reparto tecnologico delle Alfa Romeo Giulie e Stelvio 2020 implementando una plancia più tecnologica, dei sistemi ADAS più avanzati e completi e una fruibilità maggiore.

Cavaggioni ha parlato anche un po’ del Tonale dicendo: “Sarà un modello importante. Il primo SUV compatto del Biscione, il primo plug-in ibrido dal 2021 sarà realtà. Resteranno uniche le caratteristiche emozionali e del piacere al volante”.

Durante la stessa presentazione, è stato detto anche che i model year 2020 delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio avranno come testimonial Kimi Raikkonen e sua mogie Minttu e saranno protagonisti di una mini serie composta da 5 spot. Questa collaborazione, secondo lo storico marchio di Arese, darà vita a un siparietto davvero divertente.