in

Binotto non si aspettava di essere così lontano dalla Mercedes

Mattia Binotto ha ammesso che non si aspettava di essere così lontano dalla Mercedes a metà stagione

Mattia Binotto

Mattia Binotto ha ammesso che non si aspettava di essere così lontano dalla Mercedes a metà stagione mentre la Ferrari cerca di ricaricare le batterie per la seconda metà di stagione. È stata una stagione torrida per la Scuderia con ordini di squadra, problemi di affidabilità e errori dei piloti. La Ferrari sembrava essere la scuderia da battere durante i test invernali, ma la Mercedes invece ha fino ad ora dominato, cosa che Binotto non si aspettava. “Siamo rimasti sorpresi dalle nostre scarse prestazioni all’inizio di questa stagione”, ha dichiarato l’italiano parlando con la stampa .

Mattia Binotto ha ammesso che non si aspettava di essere così lontano dalla Mercedes a metà stagione

“Forse non ci saremmo aspettati di essere in vantaggio, ma almeno di essere allo stesso livello di Mercedes. Questo non era certamente il caso dell’Australia. Forse in Bahrein, ma generalmente è una cosa che non è accaduta in questa stagione di Formula 1″. Ovviamente adesso Binotto si aspetta che le cose possano migliorare nella seconda parte di stagione in cui si inizierà con due Gran Premi che per le loro caratteristiche dovrebbero vedere la Ferrari tra le protagoniste. SPA e Monza infatti dovrebbero essere due tracciati particolarmente adatti alle monoposto della scuderia del cavallino rampante.