in

Raikkonen: “Alfa Romeo non ha alcuna influenza su ciò che faccio nella vita privata”

Il pilota finlandese non è intenzionato a rinunciare agli sport estremi quando non è impegnato in Formula 1

Kimi Raikkonen

A Kimi Raikkonen piace di tanto in tanto praticare alcuni hobby estremi nella sua vita privata. Le sue squadre non sono sempre contente di ciò, ma partecipare alla Formula 1 non è motivo per lui per abbandonare i suoi interessi. Ad esempio, al campione del mondo del 2007 nel tempo libero piace anche guidare una bici da cross. Di recente ha anche pubblicato su Instagram il modo in cui ha scalato un edificio e da lì è saltato in piscina. Il 39enne finlandese è chiaro: la sua vita fuori dalla Formula 1 dipende da lui.

“Non ho letto il mio contratto, perché per quanto mi riguarda non vale molto. Quando ho parlato per la prima volta con l’Alfa Romeo, ho detto loro che me ne sarei andato non appena si lamenteranno di qualcosa. Ci sono molte cose pericolose nella vita. Certo che cerco di stare attento, ma è sufficiente parlare di qualcosa solo se succede davvero qualcosa “, ha detto all’ungherese Vezess.L’attuale contratto di Kimi Raikkonen con l’ Alfa Romeo Racing continuerà fino alla fine del 2020.

Il finlandese potrebbe estendere tale contratto, ma è anche possibile che smetta di correre. Una cosa che sicuramente non piace al finlandese è un ruolo nella gestione di questo sport. “Questo non fa per me. Liberty Media affronta molte più situazioni politiche rispetto a quelle di tanti paesi.” Quest’anno Raikkonen è il pilota più anziano della griglia, ma l’età sembra non avere alcun controllo su di lui. È ottavo in classifica di Coppa del Mondo e ha guadagnato 31 punti su 32 dall’Alfa Romeo in questa stagione.