in

FCA: ecco quando arriveranno la Fiat 500 Elettrica e le versioni ibride di Renegade e Compass

Il CEO Manley conferma le date di avvio della produzione dei tre nuovi modelli elettrificati

Il rilascio dei risultati finanziari del secondo trimestre del 2019 è stata l’occasione per FCA per confermare diverse novità in arrivo nel corso dei prossimi mesi. Oltre alla presentazione del nuovo piano industriale di Maserati, che prevede il lancio di 10 nuovi modelli, il gruppo FCA ha avuto anche l’occasione di anticipare le prime informazioni relative al lancio dei primi modelli elettrificati del gruppo in Europa. 

Come annunciato dall’amministratore delegato di FCA Mike Manley, infatti, la nuova Fiat 500 Elettrica, la variante a zero emissioni della 500 che sarà prodotta a Mirafiori, e le varianti plug-in hybrid delle Jeep Renegade e Compass, che saranno prodotte a Melfi, arriveranno nel corso del 2020, come già ampiamente annunciato nelle scorse settimane.

Non dovrebbero esserci ritardi nel completamento dei due progetti. Il gruppo ha oramai più volte confermato il lancio di questi nuovi modelli ed anche i sindacati hanno sottolineato che i preparativi per l’avvio della produzione dei nuovi modelli elettrificati da produrre in Italia sono già in corso. 

Fiat 500 Elettrica, Renegade e Compass ibride: presentazione ufficiale al Salone di Ginevra 2020?

Secondo quanto confermato da Manley, la produzione della nuova Fiat 500 Elettrica dovrebbe iniziare nel secondo semestre del 2020, periodo in cui è previsto il debutto commerciale del nuovo modello, almeno per quanto riguarda il mercato europeo. Da notare che la variante elettrica della 500, che sarà sviluppata partendo da una nuova piattaforma (specifica per le vetture elettriche) dovrebbe essere presentata in pubblico in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2020, in programma a marzo. Ci vorranno ancora diversi mesi prima di conoscere tutti i dettagli tecnici del progetto. 

Fiat 500 Elettrica

Le varianti plug-in hybrid di Jeep Renegade e Jeep Compass, invece, arriveranno già nel corso della primavera. Manley ha confermato che i nuovi modelli del marchio americano arriveranno tra la fine del primo trimestre e l’inizio del secondo trimestre del 2020. Come già anticipato dai sindacati, dopo la pausa estiva, nello stabilimento di Melfi inizieranno ad essere realizzate le versioni “pre-serie” dei nuovi modelli di Jeep che, quindi, saranno pronti al debutto già nella prima fase del 2020. 

Anche per le nuove varianti elettrificate di Renegade e Compass la presentazione ufficiale in pubblico potrebbe avvenire in occasione dell’edizione 2020 del Salone dell’auto di Ginevra, un evento che ha tutte le carte in regola per segnare uno dei momenti più importanti della storia recente di FCA grazie alle tante novità che il gruppo dovrebbe presentare. 

Jeep Compass e Reengade ibride

Nei prossimi mesi, il gruppo FCA potrebbe anticipare i primi dettagli tecnici e commerciali dei tre nuovi progetti elettrificati che entreranno in produzione in Italia a partire dal 2020. Già nel corso del Salone dell’auto di Francoforte, al via verso la metà del prossimo mese di settembre, potrebbero iniziare ad arrivare le prime informazioni. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sui nuovi modelli elettrificati del gruppo.