in

Alfa Romeo Racing, Giovinazzi sul ritiro: “Episodio sfortunato”

Il driver Alfa Romeo Racing Antonio Giovinazzi è stato costretto al ritiro anticipato

Giovinazzi

Pia illusione. Dopo la migliore posizione guadagnata rispetto a Kimi nelle qualifiche, Giovinazzi ha perso ritmo durante l’inizio di gara, finendo impantanato nella sabbia quand’era in corso il diciannovesimo giro, rendendo necessario l’intervento dei mezzi di soccorso che ha comportato l’ingresso in pista della safetycar. Ecco le dichiarazioni in conferenza stampa del driver pugliese e del team Alfa Romeo Racing.

Alfa Romeo Racing: Antonio Giovinazzi

Sfortuna. “È sempre deludente non finire la gara. Qualcosa è andato storto con la monoposto e mi ha sono ritrovato sulla ghiaia, investigheremo sull’accaduto. È una circostanza sfortunata, ma a volte le cose non vanno come vorresti. Mi trovato vicino a Kimi e avevamo strategie simili, quindi avrei potuto confermarmi ancora in zona punti, ne sono certo, e sarebbe stata una bella soddisfazione confermarmi in top-10 dopo Spielberg”.

Progressi. “Possiamo comunque essere soddisfatti delle nostre prestazioni la squadra ha comunque conquistato dei punti facendo un altro passo avanti in classifica. Le posizioni a metà schieramento sono alla nostra portata, dobbiamo solo continuare a lavorare al massimo per mantenere lo status che abbiamo ora”.

Raikkonen

E’ positivo finire in ottava posizione. La macchina si è comportata bene in curva oggi, ma ci mancava un po’ di velocità sul rettilineo. Alla fine stavo lottando per mantenere dietro Kvyat cercando di avere il DRS grazie alla vettura davanti a me. Non è stato un weekend facile, ma felice di andare a punti”.

Fred Vasseur

Portare a casa quattro punti è un buon risultato, ma sempre un po’ deludente quando una monoposto non vede la bandiera a scacchi. Nel complesso una buona performance di squadra: Kimi ha disputato una gara solida ed è stato in grado di sfruttare al meglio le opportunità che gli si sono presentate. Antonio sarebbe stato vicino a lui, ma sfortunatamente un problema meccanico lo ha costretto nella ghiaia. Ancora una volta, siamo stati in grado di combattere nelle posizioni intermedie, ma dobbiamo lavorare duro per confermarci sugli stessi livelli”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento