in

Binotto: Ferrari non può essere felice finché non è più veloce degli altri

Mattia Binotto, ha detto che la sua squadra non può essere soddisfatta delle proprie prestazioni fino a quando non saranno più veloci degli altri

Mattia Binotto
Mattia Binotto

Il caposquadra della Ferrari, Mattia Binotto, ha detto che la sua squadra non può essere soddisfatta delle proprie prestazioni fino a quando non saranno più veloci rispetto al resto della concorrenza e si sentirà in grado di muoversi nella giusta direzione. La Ferrari ha davvero faticato in questa stagione, con i suoi migliori piazzamenti in questa stagione che sono stati la P2 a Monaco e in Canada per Sebastian Vettel.

La loro stagione è stata tormentata da ordini di squadra, problemi di affidabilità ed errori che li hanno visti arrivare ad avere un ritardo di 140 punti dalla Mercedes nel Campionato Costruttori. Senza una vittoria nel 2019, la Ferrari vorrebbe tornare a dare serio filo da torcere a Mercedes, ma dovrà affrontare una battaglia in salita per poter raggiungere questo traguardo. Tuttavia, il suo team principal, Mattia Binotto, crede che siano stati fatti dei progressi, ma non saranno felici finché non saranno in cima alla classifica.

“Assolutamente non possiamo essere felici, non finché non possiamo dire per certo che saremo più veloci della concorrenza”, ha detto Binotto secondo quanto riportato da Racer. “Ma ci aspettavamo un weekend di gara difficile al Paul Ricard. “Almeno la direzione che stiamo iniziando a impostare è quella giusta, c’è ancora molto da fare. “Nel complesso non posso dire che sia stato un fine settimana positivo, ma penso che non sia stato troppo male, considerando le aspettative iniziali.”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento