in

Ferrari finalmente si unisce al campionato di F1 Esports

La scuderia del cavallino rampante ha finalmente deciso di unirsi alla serie Esports di Formula 1

F1 Esports

Ferrari ha finalmente deciso di unirsi alla serie Esports di Formula 1, il che significa che tutte e dieci le squadre si schiereranno sulla griglia virtuale nel campionato 2019. Per i primi due anni del campionato F1 di esports, la squadra italiana si è trattenuta dall’essere rappresentata mentre la sua rivale in pista Mercedes ha aderito al campionato nel 2018. Il team Ferrari sarà gestito da una nuova divisione della Ferrari Driver Academy e la squadra ha lasciato intendere che la sua partecipazione alle sim racing andrebbe oltre il solo campionato di F1 sport. “La Ferrari sta entrando nel mondo degli esports con un programma completo che coinvolgerà diverse aree dell’azienda e che si svolgerà attraverso vari progetti”, ha detto un comunicato stampa.

“Esports è una delle piattaforme di intrattenimento in più rapida crescita, in particolare nel settore delle corse automobilistiche e attirerà Sim Racers e i fan che stanno crescendo rapidamente in numero, specialmente tra i giovani. Per ottenere la sua partecipazione in corso nella serie di esports di F1, il marchio Maranello ha deciso di istituire una speciale sezione di team di Ferrari Driver Academy all’interno della Ferrari Driver Academy (FDA). La competizione effettiva inizierà a luglio e i piloti saranno annunciati a breve. ” Il campionato si aprirà con la Pro Draft a luglio, che determinerà parte della formazione di ogni squadra prima di quattro eventi live per decidere il campione tra settembre e dicembre. Un montepremi di $ 500.000 sarà messo in palio.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento