in

Ferrari rimuove il logo Mission WinNow dal GP del Canada

La Ferrari ha deciso di rimuovere nuovamente il logo di Mission WinNow dalle monoposto

Ferrari rimuove il logo Mission WinNow dal GP del Canada
Ferrari rimuove il logo Mission WinNow dal GP del Canada

La questione dello sponsor Mission WinNow continua a dare noie alla Scuderia Ferrari. Quest’ultima ha deciso di rimuovere da entrambe le monoposto i loghi che richiamano il marchio Mission WinNow per i prossimi due appuntamenti, partendo proprio dal GP del Canada.

La campagna condotta dal produttore di tabacco Philip Morris International è stata precedentemente rimossa dalle loro vetture durante la stagione di apertura in Australia. La squadra ha ora confermato che spariranno anche al Gran Premio del Canada e al Gran Premio di Francia.
PMI ha negato qualsiasi legame tra Mission Winnow e i suoi prodotti a base di tabacco. Tuttavia i critici sostengono che il marchio venga usato per eludere le restrizioni sulla pubblicità del tabacco.

La McLaren ha anche utilizzato i loghi di British American Tobacco in questa stagione, anche se non in Australia. Le auto di entrambe le squadre appariranno senza loghi del loro sponsor da tabacco nella nuova edizione del gioco ufficiale di Formula 1, F1 2019. Come a Melbourne, la Ferrari mostrerà i loghi per il suo 90° anniversario.

Ferrari Mission WinNow Brand

Ferrari rimuove Mission WinNow

La Scuderia Ferrari celebrerà ancora una volta il 90° anniversario della sua fondazione, nei fine settimana dei Gran Premi canadesi e francesi“, ha annunciato il team. “Pertanto, come già è accaduto in Australia, le SF90 a Montreal e Le Castellet porteranno il logo per celebrare l’anniversario, così come i piloti e le tute dei meccanici“.

La Ferrari ha anche rimosso Mission Winnow dal suo nome ufficiale nella prima gara della stagione. Il team ha sottolineato “Mission Winnow rimane il partner principale per la Scuderia Ferrari nel 2019“.

A marzo l’Organizzazione mondiale della sanità ha invitato la Formula 1 a vietare la sponsorizzazione da parte dei produttori di tabacco. Per quanto riguarda i videogiochi, invece, non è la prima volta che sono vietati gli sponsor di alcolici e tabacco, come è successo per la Williams.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento