in

Binotto: “Lavorare con le stesse persone da molto tempo dà a Mercedes un vantaggio”

Il team principal di Ferrari predica la calma in squadra nonostante un inizio di stagione sconcertante

Mattia Binotto

Le cose non stanno andando bene nella Scuderia Ferrari. Hanno una macchina forte e una grande ambizione per vincere il campionato, eppure non riescono a tenere il passo con Mercedes. La BBC ha parlato con il boss della Ferrari, Mattia Binotto, sulle prestazioni della sua squadra. Binotto è consapevole che la squadra non si sta comportando abbastanza bene, ma non si arrende: “Ci sono state gare in cui eravamo molto forti. Avremmo potuto ottenere risultati assolutamente diversi in Bahrain e a Baku. In generale, non siamo davvero dove vogliamo essere. Tuttavia, ciò non significa che noi come squadra non possiamo migliorare ed essere più competitivi in ​​futuro. ”

Mattia Binotto ha preso il posto di Maurizio Arrivabene alla fine della scorsa stagione. Il cambio di gestione sembra però aver danneggiato la squadra: ” Siamo una squadra giovane e stiamo ancora facendo esperienza. Dobbiamo imparare molto, il che è difficile rispetto a Mercedes e Red Bull che lavorano con le stesse persone da molto più tempo. ” L’italiano ha un’idea di quale sia la ricetta per le vittorie: “Per vincere, devi formare un gruppo con la mentalità di un vincitore. Hai bisogno di stabilità e calma per questo. Puoi ottenere questo risultato solo creando fiducia reciproca nel team. ” Il capo squadra del cavallino rampante vuole ottenere questo risultato responsabilizzando i suoi dipendenti per quello che fanno e creando chiarezza e tranquillità: ” Si tratta principalmente di creare una buona mentalità all’interno la squadra con gli obiettivi giusti, che devono essere ambiziosi. Non siamo qui solo per partecipare “, afferma il capo del team Ferrari.