in

Charles Leclerc vede un miglioramento in Ferrari

Il giovane monegasco pensa che a Baku Ferrari abbia fatto un altro passo avanti verso la risoluzione definitiva dei suoi problemi

Charles Leclerc

Charles Leclerc è ottimista sugli aggiornamenti fatti dalla Ferrari lo scorso fine settimana per il Gran Premio dell’Azerbaigian. Secondo il monegasco, la Scuderia ha fatto un passo nella giusta direzione. La Ferrari ha introdotto un aggiornamento al pavimento e all’ala posteriore della SF90 per il GP che si è tenuto nelle strade di Baku. Nelle tre gare precedenti della stagione, in Australia, Bahrain e Cina, è stato notato che la Ferrari era veloce sui rettilinei ma perdeva terreno nelle curve lente. “Dobbiamo ancora scoprirne il motivo”, risponde Charles Leclerc quando gli viene chiesto in un’intervista con Auto, Motor und Sport. “Tuttavia, penso che diventeremo forti non appena risolveremo del tutto questo problema. Gli aggiornamenti a Baku ci hanno portato ad un passo più vicino a questo obiettivo”.

La Ferrari sta ancora aspettando la sua prima vittoria nel 2019. Infatti, in tutte e quattro le gare finora, la Mercedes ha ottenuto una doppia vittoria. In Bahrain, Cina e Azerbaijan, P3 è sempre stato il miglior risultato per un pilota della Ferrari. Mentre Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno iniziato l’anno in Australia con il quarto e il quinto posto rispettivamente. A Melbourne non avevano alcuna possibilità rispetto alla Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton e alla Red Bull di Max Verstappen.

“Abbiamo scoperto il problema in Australia”, continua Leclerc. “Avevamo commesso un errore con la regolazione e semplicemente non riuscivamo a far entrare la macchina nella finestra giusta: il bilanciamento della vettura era negativo, in Bahrain il bilanciamento era giusto, ma in Cina un po’ meno. In Azerbaijan, Charles Leclerc è stato un serio concorrente per la pole position, ma egli stesso ha rovinato le sue chance di fare bene nel GP con un incidente e, di conseguenza, non è andato oltre il P5 in gara. In Bahrain, Leclerc era sulla strada per la sua prima vittoria in Formula 1, ma a causa di un problema con il motore è finito al terzo posto. Il campione della Formula 2 del 2017 ha risposto con estrema maturità alla sua sfortuna in Bahrain. “Perché so che queste cose possono accadere nelle corse automobilistiche”, spiega. Leclerc trova più difficile accettare il proprio errore a Baku. “A volte un problema tecnico ti costa caro mentre talvolta bisogna fare i conti anche con i propri errori”. In ogni caso il giovane pilota monegasco rimane ottimista per il futuro e pensa che la sua scuderia sia vicina a risolvere i propri problemi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento