in

Fiat Chrysler: I profitti del primo trimestre diminuiscono di quasi la metà

Il gruppo italo americano ha registrato un calo degli utili del 47% per il primo trimestre del 2019 a causa del calo delle vendite

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles ha registrato un calo degli utili del 47% per il primo trimestre del 2019 a causa del calo delle vendite. La società ha detto venerdì che il suo utile di 508 milioni di euro (566,5 milioni di dollari) è sceso da 951 milioni di euro nello stesso trimestre dell’anno precedente, mentre i ricavi netti sono scesi del 5% a 24,5 miliardi di euro. Fiat Chrysler ha mantenuto i suoi obiettivi per i guadagni per l’intero anno, dicendo che si aspetta ancora utili rettificati prima di interessi e imposte superiori a 6,7 ​​miliardi di euro.

La casa automobilistica ha dichiarato di aver spedito 1.037 milioni di veicoli nel primo trimestre, in calo del 14% rispetto all’anno precedente, a causa della decisione di non produrre il vecchio Jeep Wrangler a fianco del nuovo modello, solo parzialmente compensato dall’aumento delle vendite di Ram. il calo del 29% dell’Ebit adjusted registrato nel primo trimestre principalmente è avvenuto a causa del rallentamento delle vendite in Nord America ed Europa. In ogni caso si tratta di risultati in linea con le attese come ha ribadito Michael Manley, amministratore delegato di Fiat Chrysler. “Sulla base di questi fattori e dei risultati del primo trimestre in linea con le nostre aspettative, siamo fiduciosi del raggiungimento del nostro target del 2019”, ha detto. Il titolo di FCA in Borsa dopo l’annuncio è cresciuto.

Ti potrebbe interessare: Le azioni di Fiat Chrysler crollano per le preoccupazioni per il mercato auto statunitense

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento