in ,

Fiat 124 Spider: stop alle vendite nel Regno Unito

Esce dal mercato britannico anche la versione firmata Abarth

abarth fiat 124 spider regno unito

A causa dell’incertezza legata alla brexit, molti costruttori del settore automotive stanno modificando le loro strategie per il mercato britannico e le aziende che producono vetture nel Regno Unito, in diversi casi, hanno già confermato la volontà di spostare sul continente la produzione.

Il gruppo FCA ha avviato, da tempo, una ristrutturazione della sua offerta per il mercato britannico rinunciando a diverse varianti dei suoi modelli, come la versione base della Giulia ed i modelli diesel ed a trazione integrale della 500X. In cantiere c’è anche l’uscita dal listino della Jeep Cherokee.

In queste ore, inoltre, arriva la notizia che FCA non esporterà più nel Regno Unito la Fiat 124 Spider e la sua variante Abarth. I due modelli, molto apprezzati nel Regno Unito, un mercato da sempre molto attento alle cabrio, non verranno più commercializzati sul mercato britannico nel prossimo futuro.

La conferma è arrivata dal numero uno di FCA in UK, Arnaud Leclerc, che ha specificato che la scelta non è da considerarsi definitiva. In futuro, probabilmente una volta che si sarà chiarita in modo definitivo la questione brexit, il gruppo potrebbe tornare sui suoi passi ed annunciare il ritorno sul mercato della 124 Spider, sia in versione Fiat che in versione Abarth.

Leclerc, in un’intervista a Top Gear, ha confermato la scelta di interrompere la vendita della 124 Spider nel Regno Unito ma non è voluto entrare nei dettagli finanziari della questione, come prevedibile. Il dirigente si è limitato a definire non vantaggiosa la vendita di questo modello sul mercato britannico.

Il manager ha anche aggiunto che l’interruzione della commercializzazione della 124 Spider non avrà un effetto negativo sulle vendite di Fiat ed Abarth. I dati del primo trimestre del 2019 evidenziano che Fiat ha venduto 10,956 unità nel Regno Unito nel corso del primo trimestre del 2019, registrando un calo del 5%, un dato leggermente inferiore alla media del mercato (in calo del 3.5%).

Abarth, che ha nel mercato UK uno dei suoi principali mercati internazionali, si è fermata a 1,232 unità vendute nel trimestre con un calo del 19% rispetto ai risultati ottenuti nel corso del primo trimestre dell’anno passato. Lo stop alle vendite della 124 Spider potrebbe avere un effetto significativo sul brand dello Scorpione che, come detto, punta moltissimo sul mercato britannico.

Ulteriori dettagli in tal senso dovrebbero arrivare nei prossimi mesi. Per il momento, la 124 Spider non sarà distribuita nel Regno Unito (una volta terminate le scorte, le vendite si interromperanno) ma, come detto, la situazione potrebbe cambiare in futuro.

Fonte