in

Ferrari, Antonio Fuoco sulla SF90 nei test di Barcellona

Dovrebbe essere Antonio Fuoco il sostituto di Mick Schumacher a Barcellona nei test post GP di Spagna

Antonio Fuoco

Ferrari affiderà ad Antonio Fuoco e Charles Leclerc i test successivi al Gran Premio di Spagna che si terranno a Barcellona. Le difficoltà incontrate da Pascal Wehrlein nell’adattarsi al simulatore e il desiderio della Scuderia che Mick Schumacher si concentri sulla Formula 2 hanno fatto sì che quelli di Maranello optassero per Fuoco. La Ferrari dunque dovrebbe aver scelto Antonio Fuoco per le prove post gara del Gran Premio di Spagna, secondo Motorsport.com.

Questi sono i secondi test di questo genere che si terranno dopo quelli avvenuti in Bahrain dopo l’omonimo GP. Questi test inizieranno il martedì dopo il GP di Spagna e in assenza di conferme ufficiali mercoledì, Ferrari dovrebbe scende in pista con Antonio Fuoco, uno dei membri della sua Accademia. Nell’altra giornata, il pilota prescelto dovrebbe essere Charles Leclerc, dal momento che nelle prove si sono svolte dopo il Gran Premio del Bahrain è stato Sebastian Vettel a correre al fianco di Mick Schumacher.

Fuoco è il favorito della squadra per il suo lungo viaggio nel team, poiché il suo lavoro nel simulatore è diventato cruciale nella gestione di ogni fine settimana della squadra. I test di Montmeló saranno molto importanti per studiare la correlazione tra simulatore e traccia, un’area in cui l’italiano può fornire commenti interessanti. Fuoco appartiene alla Ferrari Academy dal 2012 e ha già testato più volte le vetture di Formula 1 del marchio italiano. Il suo primo test è stato nel 2015 presso il Red Bull Ring con l’SF15-T. L’anno seguente è stato promosso a SF16-H a Barcellona e nel 2017 ha provato con il team nei test Pirelli ad Abu Dhabi.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento