in

Tambay: “Vettel non farà mai nulla per danneggiare la Ferrari o il suo compagno di squadra”

Secondo Patrick Tambay, ex pilota della Ferrari nella seconda metà del 1982 e 1983, la rivalità tra Vettel e Leclerc non è qualcosa che esploderà nelle prossime gare

Sebastian Vettel

All’inizio della nuova stagione di Formula 1, tutti gli occhi erano puntati sulla rivalità tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Il giovane Monegasco era vicino a una vittoria in Bahrain, dove ha sconfitto il suo compagno di squadra tedesco sia in qualifica che in gara. Vettel ha finito per stare davanti al suo giovane collega a Melbourne e in Cina, ma secondo molti ciò è avvenuto solo grazie all’aiuto di Mattia Binotto e gli ordini del team in questione. L’incarico della Ferrari a Shanghai per Leclerc di farsi da parte per il quattro volte campione del mondo ha diviso molti addetti ai lavori e critici.

Secondo Patrick Tambay, ex pilota della Ferrari nella seconda metà del 1982 e 1983, la rivalità tra Vettel e Leclerc non è qualcosa che esploderà nelle prossime gare come invece pensano alcuni tra gli addetti ai lavori. “Questa rivalità non esploderà. Sono entrambi rapidi e ambiziosi, ma Sebastian è un vero gentiluomo. Non farà mai nulla per danneggiare la Ferrari o il suo compagno di squadra “, ha concluso il francese parlando nel corso di un’intervista rilasciata in Italia al Corriere dello Sport.

Ti potrebbe interessare: Nico Rosberg: la Ferrari potrebbe avere problemi se Charles Leclerc continuasse a superare Sebastian Vettel

Hai le notifiche bloccate!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento