in

Ferrari 360 Modena: il modo migliore per guidare una Supercar con cambio manuale

Una 360 Modena del 2000 verrà proposta all’asta il mese prossimo

Ferrari 360 Modena asta

Le Supercar con cambio manuale stanno via via diminuendo. Diverse case automobilistiche, infatti, hanno smesso di produrle da qualche anno, fra cui anche Ferrari. L’unico modo per acquistare una vettura del genere oggi è affidarsi al mercato dell’usato.

Ad esempio, Silverstone Auctions proporrà all’asta il 10 maggio nel Regno Unito una Ferrari 360 Modena dotata di una trasmissione manuale a 6 rapporti abbinata a un motore V8 aspirato da 3.6 litri che sviluppa una potenza di 400 CV.

Ferrari 360 Modena asta

Ferrari 360 Modena: un esemplare del 2000 verrà messo all’asta il mese prossimo

Una delle poche 360 Modena con guida a sinistra realizzate per il Regno Unito è datata 2000 e presenta una carrozzeria Argento Nurburgring con interni in pelle Blu Scuro. Oltre a questo, l’esemplare della Ferrari 360 Modena vanta delle pinze freno rosse, sedili anatomici e tanto altro ancora.

Negli ultimi 3 anni, la 360 Modena in questione è stata posseduta dallo stesso proprietario e guidata soltanto nei giorni con bel tempo. Il contachilometri segna 45.062 km percorsi e l’ultima riparazione è stata fatta un paio di settimane fa.

Ferrari 360 Modena asta

Ovviamente, acquistare una Ferrari usata non significa risparmiare molto. Infatti, questo esemplare della coupé, secondo le stime fatte da Silverstone Auctions, dovrebbe essere venduto a 60.000-70.000 sterline (circa 69.383-80.946 euro).

Oltre alle caratteristiche riportate poco fa, questa Ferrari 360 Modena viene fornita con due chiavi originali, telecomando rosso, alcuni libricini con la cronologia completa delle riparazioni fatte e kit di attrezzi.

Ferrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena astaFerrari 360 Modena asta