in ,

Alfa Romeo: primo trimestre da record in Spagna, risultati negativi in Francia, Germania, Svizzera e UK

Ecco come sono andate le vendite di Alfa Romeo al termine del primo trimestre del 2019 nei principali mercati europei

Alfa Romeo ha chiuso in negativo il primo trimestre del 2019 sia in Italia, dove si è registrato un calo del 50% delle immatricolazioni, che negli USA, un mercato in cui il brand italiano sta mettendo in mostra un netto rallentamento nel corso degli ultimi mesi, legato in buona parte alla totale assenza di novità concrete per la gamma. 

In Europa, al di fuori dei confini italiani, i risultati di vendita di Alfa Romeo continuano ad essere insoddisfacenti con tutti i principali mercati del continente che fanno registrare un evidente calo di vendite rispetto allo scorso anno. Da segnalare, come vedremo nel dettaglio di seguito, l’eccezione rappresentata dal mercato spagnolo, in cui Alfa Romeo sta mettendo in evidenza segni di crescita confortanti. 

Ricordiamo che i dati di vendita completi relativi al mercato europeo delle quattro ruote dopo il primo trimestre del 2019 arriveranno la prossima settimana. Nel frattempo, concentriamo la nostra analisi sui risultati ottenuti da Alfa Romeo nei principali mercati del nostro continente. 

Vendite Alfa Romeo: +30% in Spagna dopo il primo trimestre del 2019

Partiamo dalla Spagna. Come evidenziato in apertura, il mercato spagnolo rappresenta una vera e propria eccezione mostrando risultati di vendita decisamente discordanti rispetto a quelli che Alfa Romeo sta registrando negli altri mercati europei.

A marzo, infatti, il brand italiano ha venduto 437 unità in Spagna evidenziando una crescita percentuale del +53% rispetto ai risultati ottenuti nel marzo dello scorso anno quando Alfa Romeo non superò quota 300 unità vendute sul mercato iberico. 

Grazie al risultato di marzo, Alfa Romeo porta a 1.220 unità il totale di esemplari venduti nel corso del primo trimestre del 2019 in Spagna. Questo risultato si traduce in una crescita percentuale del +30% rispetto al primo trimestre del 2018 ed in una quota di mercato complessiva pari allo 0.37%, in netta crescita rispetto allo 0.28% registrato nello stesso periodo dello scorso anno. 

Per trovare risultati simili in Spagna per Alfa Romeo è necessario tornare al 2011, quando Giulietta e MiTo erano delle vere novità per il mercato europeo, con le vendite del brand che superarono quota 1300 unità dopo i primi tre mesi. Al termine del 2011 superò quota 5 mila unità vendute in Spagna. 

Alfa Romeo vendite europa 1

I risultati positivi ottenuti da Alfa Romeo in Spagna sono legati a doppio filo al successo dell’Alfa Romeo Stelvio che ha raggiunto quota 812 unità vendute sul mercato iberico al termine del primo trimestre del 2019. Lo scorso anno, dopo i primi tre mesi, lo Stelvio aveva venduto appena 384 unità in Spagna, meno della metà di quanto venduto dalla casa italiana in questo primo trimestre dell’anno. 

In netto calo, come nel resto d’Europa, sono, invece, le vendite di Giulia e Giulietta. In particolare, la berlina di segmento D si ferma ad appena 108 unità mentre la segmento C arriva a 283 unità con la possibilità di registrare una nuova crescita grazie al debutto commerciale del nuovo Model Year 2019, disponibile in Italia da poche settimane. 

Dopo il primo trimestre del 2019, la Spagna rappresenta il secondo mercato europeo (dopo l’Italia) per Alfa Romeo

Vendite Alfa Romeo: risultati negativi in Francia, Germania, Regno Unito e Svizzera

I risultati ottenuti da Alfa Romeo in Spagna rappresentano, come detto, un caso isolato se consideriamo i dati di vendita dei principali mercati europei. In Francia, ad esempio, Alfa Romeo ha venduto 387 unità nel corso del mese di marzo registrando un calo del 60% rispetto ai dati del marzo dello scorso anno.

Al termine del primo trimestre, quindi, Alfa Romeo ha venduto 906 unità in Francia con un calo del 61% rispetto ai dati del primo trimestre dello scorso anno quando le unità consegnate dal brand italiano furono più di 2.200. La quota di mercato di Alfa in Francia è ora dello 0.4%. 

alfa romeo vendite europa

Notizie negative arrivano anche dal Regno Unito, un mercato in cui Alfa Romeo ha ottenuto risultati poco soddisfacenti negli ultimi anni. A marzo, il marchio italiano ha venduto 615 unità nel Regno Unito registrando un calo percentuale del 38% rispetto allo scorso anno quando il totale delle consegne superò quota 1.000 unità.

Al termine del primo trimestre dell’anno in corso, Alfa Romeo ha venduto 1.023 unità sul mercato britannico andando a registrare un calo percentuale del 30% rispetto ai dati del primo trimestre dello scorso anno. Da notare che la quota di mercato di Alfa Romeo nel Regno Unito è pari allo 0.15%. 

Alfa Romeo vendite Europa 2018

Non convincono i risultati di Alfa Romeo in Germania. Sul mercato tedesco, infatti, Alfa Romeo ha venduto 410 unità nel corso del mese di marzo portando il totale di unità vendute al termine del primo trimestre dell’anno in corso a 991. Rispetto ai dati dello stesso periodo dello scorso anno, sul mercato tedesco Alfa Romeo fa registrare un calo del 43% con una quota di mercato dello 0.1%. 

Anche in Svizzera, un mercato in cui Alfa Romeo ha registrato ottimi dati nel 2018, la situazione continua ad essere negativa. Sul mercato elvetico, infatti, il marchio italiano ha venduto un totale di 259 unità nel corso del mese di marzo appena terminato registrando un calo percentuale del 28% rispetto al marzo dello scorso anno.

Al termine del primo trimestre del 2019, invece, Alfa Romeo fa segnare un calo del 12% con un totale di unità vendute pari a 775. La quota di mercato di Alfa Romeo in Svizzera dopo il primo trimestre del 2019 è pari all’1.1%. 

In totale, al termine del primo trimestre, Alfa Romeo ha venduto circa 5 mila unità nei suoi cinque principali mercati europei oltre all’Italia. Per i dati completi relativi a tutto il mercato europeo, come sottolineato in precedenza, sarà necessario attendere la prossima settimana. Continuate a seguirci per saperne di più.