in

Fiat Chrysler investe in Science Gateway donando 45 milioni al Cern

Il gruppo italo americano investirà 45 milioni di franchi svizzeri nel progetto “Science Gateway” al CERN di Ginevra

Science Gateway

Fiat Chrysler investirà 45 milioni di franchi svizzeri nel progetto “Science Gateway” al CERN di Ginevra, un nuovo centro per l’educazione e la divulgazione delle scienze pensato per il grande pubblico di ogni età. John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler ha dichiarato: “Il nuovo Science Gateway soddisferà ogni anno la curiosità di 300.000 visitatori, tra cui molti ricercatori e studenti, ma anche i bambini e le loro famiglie, fornendo loro l’accesso a strumenti che aiuteranno loro a comprendere il mondo e migliorare le loro vite, qualunque siano i percorsi di carriera che alla fine sceglieranno. In FCA siamo lieti di sostenere questo progetto come parte della nostra responsabilità sociale che ci permette anche di onorare la memoria di Sergio Marchionne: in un ambiente aperto e stimolante, ci insegnerà come possiamo lavorare insieme con successo, anche in caso di culture e prospettive diverse, per scoprire le risposte alle grandi domande di oggi e a quelle di domani.”

Nell’ambito del portafoglio formativo di Science Gateway, la Fondazione CERN e FCA svilupperanno un programma per le scuole, con l’aiuto della Fondazione Agnelli. La Fondazione Agnelli è un’organizzazione di ricerca indipendente, senza scopo di lucro, nel campo delle scienze umane e sociali, istituita nel 1966 e prende il nome dal fondatore della Fiat, Giovanni Agnelli. L’obiettivo principale sarà quello di trasmettere concetti di scienza e tecnologia in modo coinvolgente, al fine di incoraggiare gli studenti a perseguire carriere in STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).

Secondo l’approccio dell’apprendimento basato sull’indagine, gli studenti saranno coinvolti in moduli educativi pratici e esperimenti in fisica. I kit speciali verranno consegnati alle classi, contenenti tutti i materiali e le istruzioni necessarie per eseguire i moduli durante l’anno scolastico. Come follow-up, le classi saranno invitate a partecipare a un concorso, con i vincitori premiati con una visita di 2-3 giorni al Science Gateway e al CERN. Ci sarà un periodo iniziale di sperimentazione, con un programma pilota in Italia che si concentra sulle scuole medie e coinvolge fino a 550.000 studenti. Dopo il progetto pilota, il CERN intende estendere questa iniziativa a tutti i suoi Stati membri.

 

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: 700 dipendenti saranno temporaneamente ricollocati a Detroit