in ,

Fiat Chrysler pagherà a Tesla centinaia di milioni di euro

Fiat Chrysler ha accettato di pagare centinaia di milioni di euro a Tesla affinché i suoi veicoli vengano conteggiati nella flotta di FCA per evitare multe

Tesla

Il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles ha accettato di pagare centinaia di milioni di euro al costruttore di automobili Tesla Inc affinché i veicoli della casa automobilistica di Elon Musk vengano conteggiati nella flotta di FCA per evitare multe per violazione delle nuove norme sulle emissioni dell’Unione europea, secondo quanto riportato dal Financial Times Domenica. Il passo consentirà alla casa automobilistica italo americana di compensare le emissioni di anidride carbonica dalle sue auto grazie a quelle di Tesla, abbassando la sua cifra media a un livello ammissibile. Lo ha detto il Financial Times.

Secondo il Financial Times FCA pagherà centinaia di milioni di euro a Tesla

Il rapporto non menziona ulteriori dettagli finanziari dell’importo specifico che Fiat Chrysler ha accettato di pagare a Tesla. In base a quanto trapela da una dichiarazione della Commissione europea, le due società avrebbero iniziato a dialogare sulla questione già da alcune settimane. Tesla e FCA non hanno voluto commentare immediatamente questa indiscrezione.

Ti potrebbe interessare: Tesla Model X P100D affronta la Ferrari 812 Superfast: chi vincerà la gara?

Fiat Chrysler
Secondo il Financial Times Fiat Chrysler e Tesla si sono accordate nelle scorse ore

Ti potrebbe interessare: Lancia sarebbe potuta diventare la Tesla italiana ma Fiat Chrysler ha detto no