in

Fiat Chrysler Serbia: il calo della produzione preoccupa il paese

Il calo della produzione nello stabilimento di Kragujevac inizia a far preoccupare non solo il settore auto

Fiat Chrysler Serbia

Il gruppo bancario austriaco Erste ha detto che prevede un calo della produzione della fabbrica automobilistica di Fiat Chrysler in Serbia a Kragujevac che ridurrà la crescita della produzione industriale della Serbia nel 2019. La fabbrica di FCA Srbija, una joint venture del Fiat Chrysler Automobiles Group e del governo serbo, ha prodotto 7.000 auto nei primi due mesi del 2019, contro le solite 10.000 unità del periodo, hanno detto gli analisti Erste in un commento sulla produzione industriale più recente della Serbia  la scorsa settimana.

Non è ancora chiaro se la fabbrica di Kragujevac avrà la possibilità di iniziare la produzione di un nuovo modello di SUV quest’anno, ha affermato Erste. “Senza un nuovo modello di produzione, la produzione di FIat Chrysler diminuirà inevitabilmente rispetto all’anno precedente, pesando così sulla produzione industriale”. Inoltre, la questione delle tariffe di importazione del Kosovo e le ridotte prospettive di crescita nei principali mercati di esportazione possono avere anche un impatto negativo sulla produzione industriale della Serbia, ha affermato Erste.

La produzione industriale della Serbia è aumentata del 2,4% su base annua a febbraio, dopo il calo del 5,5% a gennaio. Il dato è stato ufficializzato dagli uffici statistici la scorsa settimana. Il 21 novembre, il governo del Kosovo ha aumentato le tariffe di importazione su tutti i beni prodotti in Serbia al 100% dal 10% stabilito all’inizio di quel mese, dicendo che la mossa mirava a proteggere la sovranità e gli interessi del Kosovo.

Ti potrebbe interessare: Fiat Suv: il modello potrebbe venire prodotto a Kragujevac in Serbia