in

Nuova Ferrari Dino ipotizzata in render da E. Milano

La nuova generazione della storica entry-level di Maranello potrebbe essere così

Nuova Ferrari Dino E. Milano render

Grazie alle ultime indiscrezioni emerse in rete sappiamo che Ferrari sta lavorando su un nuovo motore ibrido che dovrebbe debuttare all’interno di nuove auto. Tale propulsore, composto da una parte elettrica più potente rispetto a quanto visto su LaFerrari, è destinato a muovere diverse vetture del cavallino rampante fra cui la tanto chiacchiera nuova generazione di Ferrari Dino.

Oltre a questo, il nuovo motore ibrido di Maranello potrebbe già debuttare quest’anno e si tratterebbe di un motore V6 molto simile al V6 biturbo da 2.9 litri di origine Ferrari presente sotto il cofano di Giulia e Stelvio Quadrifoglio.

Ferrari Dino 1968

Ferrari Dino: una nuova ipotesi realizzata dal designer E. Milano

La nuova powertrain sarà di tipo plug-in e si troverà su almeno 3 modelli. Enzo Ferrari ha introdotto l’originale Ferrari Dino nel 1968. Si trattava di un modello più accessibile che avrebbe permesso alla casa automobilistica modenese di competere con auto come la Porsche 911 pur avendo un motore V6.

Per quanto riguarda il nome, esso deriva dal figlio del fondatore. Il tanto chiacchierato revival della Dino, però, alla fine potrebbe non arrivare visti i pareri contrastanti sull’attuale modello entry-level, la Portofino. Nell’attesa di maggiori informazioni, vi proponiamo l’ultimo render della New Ferrari Dino pubblicato su Instagram e realizzato da E. Milano.