in

Jeep: a gonfie vele le vendite in Brasile nei primi due mesi dell’anno

Jeep ha raggiunto una quota di mercato del 4,7 per cento in Brasile nel 2019, con 18.005 unità vendute, il 37,9 per cento in più

Jeep

Il marchio Jeep ha chiuso il mese di febbraio in Brasile con 9.093 unità vendute, in crescita del 51,9 per cento rispetto al mese di febbraio 2018. Il marchio americano che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha raggiunto una quota di mercato del 4,8 per cento nel mese e ha mantenuto la leadership nel segmento dei SUV in Brasile, rappresentando il 22,8 per cento del totale delle vendite. I due modelli prodotti in Brasile a febbraio sono stati rispettivamente leader e vice-leader del segmento per il secondo mese consecutivo. Renegade ha ottenuto l’11,8 per cento del totale delle vendite e Compass, il 10,9 per cento del mercato a febbraio.

Nei primi due mesi dell’anno dunque, Jeep ha raggiunto una quota di mercato del 4,7 per cento, con 18.005 unità vendute, il 37,9 per cento in più rispetto alle vendite nello stesso periodo 2018. “Abbiamo iniziato l’anno con grande vigore, posizionando bene i nostri modelli. Il nuovo Renegade, lanciato nell’ottobre dello scorso anno, si sta comportando bene sul mercato, mentre Compass rimane un veicolo molto desiderato dal consumatore “, ha dichiarato Tania Silvestri, direttore del marchio Jeep per l’America Latina e direttore commerciale dei marchi Jeep, Ram, Dodge e Chrysler in Brasile.

Ti potrebbe interessare: Fiat Cronos 100 anni, edizioni speciali di Toro e Argo, nuovi Jeep Compass e Renegade nei piani di FCA in America Latina