in ,

Alfa Romeo: vendite in calo del 4% per lo Stelvio in Europa, ancora in crisi la Giulia (-46%)

Ecco i risultati di vendita dei modelli Alfa Romeo a gennaio in Europa

Alfa Romeo vendite europa 1

In attesa dell’arrivo dei dati completi relativi al mese di febbraio in Europa, è tempo di dare un’occhiata ai risultati dei modelli Alfa Romeo nel corso del primo mese del 2019 nel nostro continente. Come abbiamo visto nelle scorse settimane, la casa italiana ha iniziato l’anno nello stesso modo in cui era terminato il precedente, ovvero in modo molto negativo. Il calo generalizzato delle vendite di Alfa Romeo in Europa è, chiaramente, correlato a risultati negativi per tutti i modelli della gamma del brand italiano. 

Come confermano i dati diffusi da Carsalesbase, in ogni caso, l’Alfa Romeo Stelvio, pur in leggero calo, si difende bene ed a gennaio ha venduto un totale di 2.215 unità vendute in Europa registrando un calo percentuale del 4% rispetto ai risultati raccolti nel gennaio dello scorso anno. I risultati ottenuti dallo Stelvio sono ancora molto lontani rispetto a quelli registrati dalle principali rivali. 

Alfa Romeo Stelvio

Il segmento dei SUV premium di segmento D in Europa è guidato dal Mercedes GLC che, pur registrando un calo del 15%, sfiora quota 9 mila unità vendute a gennaio, staccando nettamente il SUV della casa italiana. Da segnalare anche le quasi 8 mila unità vendute del BMW X3, che occupa la seconda posizione nel segmento di mercato, e le quasi 7 mila del Volvo XC60. Lo Stelvio, in ogni caso, supera i più costosi Range Rover Velar (2 mila unità vendute) Porsche Macan (1.700 unità vendute) e Jaguar F-Pace (1.600 unità).

L’Alfa Romeo Giulia, a differenza dello Stelvio, fa segnare un vero e proprio tracollo delle vendite. La berlina italiana, infatti, ha venduto appena 895 unità vendute in Europa nel corso del mese di gennaio registrando un calo percentuale del 46% rispetto ai dati raccolti nel corso dello stesso mese dello scorso anno. Per la berlina si tratta di un evidente passo indietro. 

Risultati molto negativi per l’Alfa Romeo Giulietta. La segmento C della casa italiana, che ha appena ricevuto un atteso ma comunque limitato restyling, ha venduto un totale di 1.668 unità nel corso del mese di gennaio in Europa. Questo risultato si traduce in un calo percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al -39,8%. 

Alfa Romeo Giulietta MY 2019

A completare i dati di vendita di Alfa Romeo a gennaio in Europa troviamo le 153 unità vendute di MiTo, giunta a fine carriera ma ancora presente sul mercato con gli ultimi lotti di produzione, e le 28 unità di Alfa Romeo 4C (in calo del 12%). Ricordiamo che nei prossimi giorni arriveranno i dati generali sulle vendite in Europa a febbraio mentre per dati più precisi relativi ai modelli sarà necessario attendere l’inizio del prossimo mese di aprile. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite della casa italiana in Europa.

Fonte

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

13 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero
  1. Ma secondo me indica che con un Modello secco senza sw ne cabrio a 4 posti magari col tetto di ferro(e perché no?) Oppure una coupé a 4 porte tipo BMW 4 grand coupé ecc ecc… non ce nulla da fare… e non può competere con nessuno se vedete anche Lada ha più modelli di alfa… quindi?

  2. Io il rilancio Alfa Romeo non lo capisco e infatti si vedono i risultati!!!
    Un rilancio così non l avrei fatto neanche per la carta igienica!
    Imparassero dagli altri marchi Tedeschi Coreani e Francesi ???
    Povera Alfa Romeo mi piange il cuore

  3. Il problema è che con gli stessi soldi compri una Mercedes o bmw o audi… Poi il suv dell’alfa è una cacata… Hanno tolto la mito senza rimpiazzarla perdendo un segmento di mercato…io 5 metri di macchina dove la parcheggio in città?

  4. La giulia, purtroppo, non vale un cavolo…….mi dispiace solo che NON ci sia piu’ “”QUELLO”” che disse “”la 159 è stata un errore”” GRRRRR…..per dirgli che la porcheria che ha creato lui, non arrivera’ neanche in 20 anni ai numeri della MERAVIGLIOSA 159.

  5. Il problema sono i costi….troppo elevati….la Giulia è bellissima ma non per tutti…la Giulietta ormai è sorpassata la MITO e sparita e il suv non ha nulla a che vedere con l Alfa Romeo…e poi…troppo caro cmq…..manca la linea bassa e media….ovviamente le vendite a picco…nn tutti possono spendere 50/60 mila euro per 1 Giulia….

Lascia un commento