in

Fiat Chrysler sospende 2.000 lavoratori nello stabilimento di Córdoba

Lo stop alla produzione si è reso necessario a causa della crisi di vendite di auto in Argentina che ha ridotto la domanda

Fiat Cronos
Fiat Cronos

Il gruppo FCA (Fiat Chrysler Argentina) ha ordinato la sospensione del personale nello stabilimento di Córdoba. Questa settimana la fabbrica non funzionerà venerdì e applicherà un regime di lavoro ridotto a quattro giorni alla settimana. Questo avviene in aggiunta ai 1500 dipendenti sospesi di Renault nello stabilimento di Santa Isabel e ai 900 impiegati di Iveco. In quest’ultimo caso, è in corso anche un piano di pensionamento volontario.  La decisione arriva in seguito al calo della domanda di auto in Argentina a causa della crisi delle vendite che sta colpendo da alcuni mesi il paese latino americano. 

Fiat Chrysler: a Cordoba nei prossimi mesi si lavorerà solo 4 giorni alla settimana a causa del calo della domanda

Secondo i sindacati questo stop alla produzione che avverrà venerdì e che interesserà 2 mila lavoratori dello stabilimento Fiat Chrysler a Cordoba in Argentina verrà poi ripetuto altre volte nel corso dei prossimi mesi. Questo significa che spesso lo stabilimento sarà attivo solo 4 giorni alla settimana. Ovviamente preoccupati i sindacati per la sospensione dei 2 mila dipendenti. I rappresentanti dei lavoratori temono per il futuro dello stabilimento se la situazione economica del paese non migliorerà. 

Ti potrebbe interessare: Fiat Cronos: lo stabilimento di Cordoba produce 320 esemplari al giorno

Fiat Chrysler