in

Antonio Giovinazzi ha ottenuto il miglior tempo questa mattina nei test di F1 a Barcellona

Il giovane pilota italiano questa mattina è stato protagonista del giro di pista più veloce tra tutti i piloti

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing questa mattina è tornata in cima alla classifica grazie ad Antonio Giovinazzi, che è stato il pilota più veloce nella mattinata di questa quinta giornata di test a Barcellona. Pierre Gasly e Charles Leclerc lo hanno accompagnato nella Top 3. Alle nove del mattino è partita la seconda settimana di test a Montmelò nella stagione di Formula 1 2019. Lando Norris e Nico Hülkenberg sono stati i primi ad entrare in pista in una mattina che è iniziata con molte auto in pista.

Presente in pista anche Mercedes, con Lewis Hamilton, la cui monoposto W10 dispone adesso di un nuovo kit aerodinamico composto da un nuovo pavimento, due nuovi deflettori nella cabina di guida e l’aggiunta di una nuova ala anteriore. Pierre Gasly, con la gomma morbida (C3), è stato il primo a scendere sotto gli 1:20. Gasly è rimasto in testa alla classifica dei tempi sul giro fino a quando Antonio Giovinazzi in sella ad una Alfa Romeo Racing con gomma ultra morbida (C4) ha conquistato la posizione più alta nei tempi.

Con un tempo di 1:18.589, il pilota italiano ha ancora una volta messo Alfa Romeo Racing in prima posizione, come ha fatto Kimi Räikkönen lo scorso mercoledì. Il numero ’99’ del team svizzero ha completato un totale di 56 giri in questa sessione del mattino, risultando uno dei più attivi sull’asfalto del Circuito di Catalogna. Un altro driver di spicco della sessione è stato il già citato Pierre Gasly, che dopo una prima settimana irregolare della Red Bull, ha ottenuto un tempo di 1:18,647, vale a dire, sei decimi più lento del miglior tempo registrato finora con lo pneumatico C3, che appartiene ancora a Charles Leclerc. Proprio il monegasco ha ottenuto il terzo miglior tempo del mattino, anche se ha completato solo un totale di 29 giri, essendo il meno attivo in pista.