in

Mopar al Salone Internazionale di Ginevra 2019

Al Salone di Ginevra 2019 ritorna Mopar con una serie di personalizzazioni per le vetture del gruppo Fiat Chrysler presenti alla kermesse

Mopar

Al Salone di Ginevra 2019 ritorna Mopar. Il brand di Fiat Chrysler Automobiles, dedicato ai prodotti e servizi postvendita per tutti i veicoli del gruppo italo americano, approfitterà della kermesse che si svolgerà il mese prossimo in terra elvetica per mostrare innovative personalizzazioni. A Ginevra saranno esposte alcune vetture impreziosite dagli Authentic Accessories sviluppati da Mopar. Sono tutti prodotti di altissima qualità, che si accordano in modo armonioso alle caratteristiche tecniche e stilistiche dei diversi modelli, permettendone la completa personalizzazione.

Mopar mostrerà le sue personalizzazioni pensate per il nuovo Jeep Wrangler Rubicon con una configurazione 100% street legal, esaltata dai Jeep Performance Parts, capace di esprimere le indiscusse potenzialità off-road del veicolo. Basti pensare al kit con sospensioni rialzate di 2 pollici, allo “snorkel”, alle “rock rails”, al battitacco nero, al “black fuel door”, ai tappetini all weather e allo sticker 1941 che completano la configurazione specifica di questo modello. Tra l’altro nello stand di Jeep sarà presentata in anteprima la nuova collezione di merchandise Mopar, disponibile da maggio presso la rete di vendita autorizzata. 

Nello stand Fiat spicca l’accattivante Tipo Sport, sviluppata in collaborazione con Mopar, che si presenta con numerosi elementi di design dedicati ed esclusivi in grado di enfatizzare lo stile dinamico della vettura. Il marchio di FCA in particolare mostrerà il kit Carbonio per Tipo Sport.  Il kit è caratterizzato da alcuni dettagli in carbonio marcatamente racing, come i kit paraurti anteriore e posteriore, le minigonne laterali, le calotte specchi retrovisori, le maniglie porta. Infine anche nelle vetture di Alfa Romeo che saranno esposte a Ginevra sarà presente lo zampino di Mopar. Materiali pregiati come il carbonio presente su calotte, calandra, spoiler, pomello cambio, battitacco, le tonalità materiche del Miron, i cerchi in lega specifici, luci pozzanghera brandizzate Alfa Romeo come anche i proiettori posteriori brumiti saranno presenti su Stelvio e Giulia.

FCA stabilimento Rivalta Mopar