in

Ferrari: a Montezemolo non piace il colore della nuova monoposto

Il nuovo rosso opaco di Ferrari non piace all’ex Presidente Luca Cordero di Montezemolo

Ferrari SF90

Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente della Ferrari, non è un fan della nuova combinazione di colori della nuova monoposto SF90, ma non si lamenterà se quest’anno il team italiano vincerà il Campionato del Mondo. La Ferrari ha presentato la SF90 il 15 febbraio per la prossima stagione di Formula 1 e Montezemolo è rimasto assai sorpreso. “Il colore Rosso Ferrari è sacro secondo me, è un marchio nel mondo ed è per questo che non sono d’accordo su questo cambio di colore. Può essere paragonato al cambiamento di una bandiera e quindi non mi convince”, ha detto Montezemolo a Formula Passion.

“Ma se questo portasse al tanto atteso successo, non avrei alcun problema. Sarei disposto a mettere da parte il dolore per il colore”. L’ex presidente della scuderia di Maranello è molto soddisfatto dell’arrivo di Charles Leclerc. “È un bravo ragazzo, ma deve lavorare con Vettel e supportarlo. Solo in questo modo arriverà la tanto attesa vittoria. Nel 2014 Schumacher ci ha consigliato di ingaggiarlo e ci siamo resi conto che Sebastian sarebbe stato l’uomo giusto per noi dopo i grandi successi alla Red Bull“, ha detto Montezemolo.

Ti potrebbe interessare: Alonso, Schumacher e Lauda sono i 3 migliori piloti di sempre per Montezemolo

Montezemolo