in

Felipe Massa e Fernando Alonso sostengono i cambiamenti radicali in Ferrari

Gli ex piloti Ferrari Fernando Alonso e Felipe Massa si sono detti favorevoli nelle scorse ore ai cambiamenti radicali avvenuti nel team di Maranello

Ferrari

Gli ex piloti Ferrari Fernando Alonso e Felipe Massa si sono detti favorevoli nelle scorse ore ai cambiamenti radicali avvenuti all’interno della squadra di Maranello. Dopo aver fallito nel vincere il titolo del 2018 nonostante avesse una macchina top, la scuderia del cavallino rampante ha scalzato il suo capo dal 2014, Maurizio Arrivabene. Dopo una lotta di potere, il suo posto è stato preso da Mattia Binotto, il direttore tecnico del team italiano. 

Binotto è un ragazzo molto calmo, è una delle persone che mantiene la calma anche sotto stress e assorbe la pressione sulla Ferrari molto meglio di Arrivabene”, ha detto l’ex pilota della Ferrari Felipe Massa parlando con Auto Bild.  Alonso, ex compagno di squadra di Massa, è d’accordo. “Mattia ha dimostrato leadership quando era il capo tecnico e farà di tutto per rendere la Ferrari ancora più forte”, ha affermato. 

Un’altra novità che in queste ore sta facendo parlare molto in casa Ferrari è il cambio nel team di ingegneri che seguono i piloti, con molti dell’ex team di Kimi Raikkonen che ora seguiranno Sebastian Vettel. Jock Clear, nel frattempo, si concentrerà maggiormente sul nuovo arrivato Charles Leclerc. Il tedesco Vettel, tuttavia, ha smentito le voci secondo cui il suo stesso ingegnere di gara sarebbe andato con Charles Leclerc. “Riccardo Adami rimane il mio ingegnere di gara”, ha chiarito.

Ti potrebbe interessare: A Charles Leclerc assegnato il team di ingegneri che seguiva Vettel l’anno scorso