in

Fiat Chrysler: in USA i dipendenti ottengono 6.000 dollari di partecipazione agli utili

Bonus da 6 mila dollari per i risultati conseguiti in USA per i dipendenti di FCA

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler Automobiles

Circa 44 mila impiegati di Fiat Chrysler Automobiles riceveranno in media 6 mila dollari in assegni di compartecipazione agli utili, ha detto il produttore automobilistico italo americano giovedì. Le verifiche si concluderanno l’8 marzo. La partecipazione agli utili va ai dipendenti statunitensi della United Auto Workers in base al profitto di ciascuna società negli Stati Uniti. Fiat Chrysler ha visto un aumento delle vendite nel corso del 2018 grazie ai nuovi veicoli Ram e Jeep.

Bonus da 6 mila dollari ai 44 mila dipendenti di FCA in USA, l’importo è inferiore a quello di Ford e GM

L’anno scorso, Fiat Chrysler ha pagato circa 40.000 assegni di partecipazione agli utili dei dipendenti della UAW per circa 5.500 dollari in media. Si tratta dunque di circa 500 dollari  in più rispetto al 2017, ma in ogni caso questi assegni sono di importo minore rispetto a quello dei rivali statunitensi Ford e General Motors. Mercoledì, General Motors infatti ha annunciato che i lavoratori ottenuto quest’anno 10.750 dollari, mentre i lavoratori Ford riceveranno  7.600 dollari. In ogni caso per i dipendenti americani di FCA si tratta di un bonus nettamente superiore a quello dei colleghi italiani che come vi abbiamo annunciato nei giorni scorsi otterranno da Fiat Chrysler un bonus di oltre 1.250 euro.

Effettivamente guardando ai risultati finanziari dell’intero 2018, i risultati migliori di FCA arrivano proprio dal Nord America e dunque da ciò deriva questo maxi bonus per i suoi dipendenti degli stabilimenti presenti negli Stati Uniti. Secondo la società italo americana: “In totale, FCA dal 2009 ai suoi dipendenti in USA come Bonus di partecipazione agli utili ha elargito circa 29 mila dollari a testa di media.

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.