in

Fiat Chrysler pagherà un bonus di oltre 1.250 euro ai suoi dipendenti in Italia

Il gruppo italo americano pagherà un bonus medio ai suoi lavoratori in Italia di oltre il 5,5% del loro stipendio base

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles pagherà un bonus medio ai suoi lavoratori in Italia di oltre il 5,5% del loro stipendio base. Si tratta di una cifra che più o meno si dovrebbe aggirare intorno ai 1.250 euro per lavoratore, come bonus per la performance produttiva dei loro impianti nel paese. In questo modo, la società ha informato i sindacati dell’importo della retribuzione aggiuntiva che i dipendenti in Italia riceveranno nel prossimo mese di febbraio, come indicato nel contratto collettivo dell’impresa. La compagnia diretta da Michael Manley ha indicato che la quantità di questo bonus è calcolata in relazione alle prestazioni produttive degli impianti basate sul sistema World Class Manufacturing, che può variare a seconda dell’installazione.

Il bonus si dovrebbe aggirare intorno ai 1.250 euro per lavoratore

Fiat Chrysler ha detto che tutte le fabbriche del gruppo hanno visto miglioramenti nella loro record nel corso dell’anno passato, in particolare i centri di Pomigliano e Verrone, che per il quarto anno hanno raggiunto i propri obiettivi. Per questo i loro dipendenti ricevano un pagamento medio di 1.580 euro. La società automobilistica ha sottolineato che questo sistema di compensazione è stato introdotto a luglio 2015 e consente ai lavoratori in Italia di avere una partecipazione diretta quando si tratta di raggiungere gli obiettivi di produttività, qualità e redditività inclusi nel piano strategico dell’azienda.