in

Pascal Wehrlein e Brendon Hartley saranno responsabili della guida del simulatore Ferrari nel 2019

Pascal Wehrlein, Brendon Hartley, Antonio Fuoco e Davide Rigon guideranno il simulatore di ferrari nel 2019

Pascal Wehrlein

Gli ex piloti di Formula 1 Pascal Wehrlein e Brendon Hartley sono tornati in F1 ma in una nuova veste. La Ferrari infatti ha annunciato lunedì che i due piloti saranno responsabili del pilotaggio del simulatore nel 2019 per “contribuire allo sviluppo dell’auto”. Il tedesco, che gareggia in Formula E per Mahindra, ha gareggiato in F1 nel 2016 con Manor e l’anno successivo con la Sauber. Il neozelandese ha gareggiato per la Toro Rosso tra il 2017 e il 2018. I due piloti si sono uniti a Antonio Fuoco, proveniente dall’accademia della Ferrari, e Davide Rigon che guida il simulatore per la Scuderia dal 2014.

Pascal Wehrlein, Brendon Hartley, Antonio Fuoco e Davide Rigon guideranno il simulatore di ferrari nel 2019

A proposito di ciò la scuderia del cavallino rampante ha rilasciato un comunicato in cui si annunciavano i nomi dei quattro piloti che si alterneranno al simulatore della Scuderia Ferrari Mission Winnow per la stagione 2019. Ferrari dunque si prepara al nuovo mondiale che prenderà il via il mese prossimo dall’Australia. Giorno 14 febbraio invece avverrà la presentazione della nuova monoposto con la quale Sebastian Vettel e Charles Leclerc proveranno a riportare il mondiale di Formula 1 in Italia vincendo il campionato del mondo 2019. Cresce la curiosità di conoscere le novità che caratterizzeranno la vettura della scuderia di Maranello.

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.